Corpo Musicale Alpino di Ceres, festeggiato il traguardo prestigioso lo scorso weekend.

Corpo Musicale Alpino di Ceres

Si è svolta una grande festa per i 140 anni di fondazione del Corpo Musicale Alpino da venerdì 28 a domenica 30 settembre. Sono stati in tanti e davvero numerosi a rispondere con una partecipazione entusiasta all’invito per fare festa con il Corpo Musicale Alpino , che quest’anno compie i suoi 140 anni di attività bandistica, con il suo presidente Mauro Poma e il maestro Gian Michele Cavallo, in onore della patrona della musica Santa Cecilia.

Eventi nel palatenda

Il palatenda nel piazzale Grande Torino ha ospitato gli eventi di domenica 30 settembre e delle serate precedenti, dalla serata di venerdì 28 settembre con il concerto della banda Musicale “G. Perotto” di Villar Dora e sabato 29 settembre con la risottata e la serata danzante. Dopo la deposizione dell’omaggio floreale ai musici defunti, nella mattinata di domenica 30 settembre è seguito il ritrovo presso la sede in via Cantoira, da dove si è snodata la sfilata per le vie del paese verso la piazza del Municipio per tributare l’onore ai Caduti e per la partecipazione alla santa messa nella chiesa parrocchiale dedicata a Maria Vergine Assunta celebrata dal parroco don Claudio Pavesio.

Leggi anche:  Tutto pronto per la seconda edizione della giornata ecologica di Agliè

Concerto in piazza

Per tutti i partecipanti è seguito l’aperitivo presso il palatenda in piazza Grande Torino offerto dal Bar Europa e subito dopo il pranzo sociale con a seguire l’attesissimo concerto del Corpo Musicale Alpino diretto dal maestro Gian Michele Cavallo. Una ricorrenza sempre molto attesa da tutti i musici, i loro famigliari, parenti e amici e da tutta la Valle, con le rappresentanze delle bande consorelle dei comuni delle Valli di Lanzo. Momenti di festa da ricordare che sono stati condivisi con le autorità a cominciare dal sindaco Davide Eboli e dall’assessore Teresio Gariazzo.

Corpo Musicale Alpino di Ceres, 140 anni di storia