Bilancio più che positivo per El mercà d’la roba dovrà, che si è tenuto ieri, domenica 11 novembre 2018, a Cuorgnè. La storica manifestazione ha animato i portici del centro storico e attirato in paese tanti visitatori e curiosi.

Un successo El mercà d’la roba dovrà

Accompagnati da un tempo tipicamente autunnale, ma con la pioggia che questa volta ha risparmiato la Città delle 2 Torri, sotto gli storici portici e nella parte antica si è svolto domenica 12 novembre “El mercà d’la roba dovrà”. Una buona affluenza di pubblico, molto proveniente da fuori Cuorgnè, che ha dimostrato di apprezzare sia la collocazione che la qualità degli espositori. Tra questi da sottolineare una bella iniziativa per valorizzare la Biblioteca Comunale fortemente voluta dall’Assessore Giacoma Rosa e dalla consigliera Giovanna Cresto.

Tra tradizione e innovazione

“Abbiamo provato ad innovare questa nostra tradizione collaborando con l’associazione Eventi e alla luce del buon risultato pensiamo di renderla più strutturale anche su più date per il 2019” commenta l’Assessore al Commercio Mauro Fava “ringrazio quei commercianti che ci hanno creduto ed hanno contribuito alla riuscita tenendo aperti i loro esercizi commerciali, ritengo con soddisfazione”. Anche il Sindaco Beppe Pezzetto si dice soddisfatto della riuscita dell’evento e ringrazia tutti coloro che hanno collaborato:  a partire dalla Polizia Municipale ai musici della Filarmonica dei Concordi che nella mattinata, in occasione della loro festa in onore di Santa Cecilia hanno allietato gli operatori e i visitatori con la loro musica, ai volontari della biblioteca e invita tutti a partecipare domenica prossima alla Fiera di San Martino”.

Leggi anche:  Sviluppo rurale: cicloturismo sostenibile per scoprire i piccoli Comuni

Iniziativa speciale

Al El mercà d’la roba dovrà di Cuorgnè c’era quindi un banchetto speciale. Silvia Vassallo e Franco Nonnato, che recentemente si sono iscritti nell’albo dei Volontari Civici di Cuorgne‘, capitanati da Lino Giacoma Rosa e Giovanna Cresto, assessore e consigliere alla cultura, hanno messo in vendita libri e cd donati da privati.  “Tutte le offerte ricevute saranno destinate all’acquisto di nuovi arredi per la sezione bambini della Biblioteca Civica. – fanno sapere dal Comune – Molti i cuorgnatesi che hanno voluto dare il loro contributo all’iniziativa. Un ringraziamento particolare agli alunni della quarta B della Scuola Primaria Aldo Peno, che hanno donato alla Biblioteca il ricavato del loro banchetto”.