Esaltazione della Santa Croce: grande festa a Sparone. Comune, Società Filarmonica e Parrocchia di San Giacomo Apostolo hanno organizzato una serata presso il luogo simbolo del paese.

Esaltazione della Santa Croce

Sparone ha festeggiato la solennità dell’esaltazione della Santa Croce tra fede, musica, storia e stelle. Comune, Società Filarmonica e Parrocchia di San Giacomo Apostolo hanno organizzato una serata presso la Chiesa di Santa Croce, luogo simbolo del paese e dell’epopea di Arduino. Un nutrito gruppo di fedeli, tra i quali anche una folta rappresentanza di persone appartenenti al «Gruppo in Cammino», si è dato appuntamento alla Chiesa di San Giovanni, in frazione Peretti.

La via crucis

Da qui è partita la Via Crucis guidata dal Parroco di Sparone, don Sergio Noascone. Raggiunta la cappella di Santa Apollonia, sulla strada che conduce alla Chiesa di Santa Croce, al gruppo di fedeli si è unita la Banda di Sparone che, con le sue note, ha accompagnato la processione. Quindi don Sergio ha celebrato la Santa Messa a suffragio dei musici defunti della Banda che «ora suonano tra le stelle».

Leggi anche:  Dog inspiring: ad Agliè un evento dedicato ai nostri amici a quattro zampe

La chiesa

Le rovine della Rocca di Arduino d’Ivrea e la Chiesa di Santa Croce, con i suoi suggestivi affreschi, hanno fatto da cornice perfetta ad una serata speciale, proseguita con l’esibizione della Banda e il rinfresco organizzato dal Comune, realizzato grazie all’opera di volontari che hanno preparato con cura ogni dettaglio. Una bella festa tra fede e convivialità, che si è conclusa con le osservazioni astronomiche tenute dal musico Marcello Autino di Verolengo, apprezzato conoscitore del cosmo e delle stelle.