Festa a Prascondù per i 400 anni dall’apparizione della Madonna. Una giornata ricca a Ribordone.

Festa a Prascondù per i 400 anni dall’apparizione della Madonna

Si annuncia davvero una domenica ricchissima di eventi quella in calendario il prossimo 7 luglio. Tra il serio ed il faceto, la comunità di Ribordone è pronta ad animare due iniziative che sapranno senza dubbio cogliere nel segno. Partiamo dall’appuntamento dal sapore religioso che vedrà in primissimo piano lo storico Santuario di Prascondù. La Consulta delle Associazioni del Comune di Ribordone attende tutti alle ore 9, in occasione dei 400 anni dall’apparizione della Madonna, avvenuta in quello che è un luogo sacro e molto amato da tantissimi canavesani.

Spazio ad un mercatino ed alle visite al Santuario

Verrà allestito un mercatino degli antichi mestieri e dei produttori, con tanto di degustazioni, quindi alle 10.30 sarà la volta della Santa Messa, nel corso della quale sarà ricordato, nel trentennale dalla scomparsa, il commendator Aurelio Ceresa. Sarà anche possibile visitare l’interno del Santuario, la Cappella dell’Apparizione ed il Museo del Parco Nazionale del Gran Paradiso. Saranno presenti anche personaggi in costume.

Leggi anche:  In tanti hanno pedalato a Favria insieme alla Pro loco

Nel pomeriggio ci sarà il “Ceresotto d’Oro”

Nel pomeriggio, sempre a Prascondù toccherà alle ore 15 ad un’iniziativa che, negli anni, ha costantemente ottenuto grande riscontro di pubblico e critica, ma quest’anno si svolgerà in «trasferta». Si tratta della 12esima edizione de «Il Ceresotto d’Oro», il concorso canoro che è organizzato dal Circolo Gran Baita Marco Ceresa, con la partecipazione di Radio Gran Paradiso. Aperto sia ad interpreti che a cantautori, alla presenza di una giuria qualificata, vedrà i partecipanti suddivisi in categorie, in base all’età. Per maggiori informazioni è possibile contattare Elena Manfredi (339-7882848), oppure Walter Sandretto (347-8529707).