Festa del Ciclamino prosegue la 60esima edizione.

Festa del Ciclamino

Prosegue oggi, domenica 21 luglio, la 60esima  edizione della Festa del Ciclamino a Mezzenile.  Nel pomeriggio, alle 14.30, ritrovo in piazza don Melloni dei gruppi folkloristici e alle 15.15 sfilata per le vie del centro mezzenilese.

Spettacolo folk

Seguirà alle 16 lo spettacolo folkloristico con le esibizioni della “Famija Turineisa” , il gruppo Pizzica “Vampa de Lumera”, la Banda Musicale di Mezzenile e Pessinetto, il Gruppo Folk di casa “Gli Scoiattoli” e la Corale “San Martino”. Seguirà alle 19 la spaghettata in allegria per i gruppi folkloristici al Palasanrocco.

 Concerto Organalia

Alle 21 spettacolo folkloristico con ospiti “La Famija Turinèisa” e il gruppo di Pizzica “Vampa de Lumèra”, oltre ai gruppi locali la Banda Musicale Mezzenile-Pessinetto, Gruppo Folk Gli Scoiattoli, Corale San Martino di Mezzenile. Sempre alle 21 si terrà il Concerto di Organalia “Itinerari del Barocco” nella chiesa di San Martino Vescovo.

Cosa vedere a Mezzenile

Interessante è anche la visita alle grotte di Pugnetto, le più lunghe d’Italia tra quelle che si aprono nel calcescisto. Si tratta di un sito protetto dall’Unione europea nell’ambito della rete Natura 2000 per la fauna ipogea endemica. Poi c’è il Castello dei Conti Francesetti: legato ai feudatari del paese, i conti Francesetti, è principalmente caratterizzato dagli interventi ottocenteschi sull’edificio. Ecomuseo dei chiodaioli: collocato in frazione Forneri ricorda una delle principali attività economiche un tempo presenti sul territorio comunale.