Festa del Tesseramento riuscita per l’associazione Terra Mia di Castellamonte nella giornata di venerdì 21 dicembre.

Terra Mia

Un Centro congressi Martinetti gremito in ogni ordine di posti ha fatto da cornice venerdì 21 dicembre alla riuscita Festa del Tesseramento da parte dell’associazione Terra Mia. L’appuntamento è stato l’occasione giusta, come da tradizione, per l’attesa presentazione del Quaderno numero 16: fiore all’occhiello dell’associazione castellamontese.

Festa del tesseramento

Ricerca, cultura, scoperta, progettualità, innovazione e vita associativa. Sono stati questi i principi cardine che hanno guidato e ispirato un 2018 ricco di eventi e iniziative importanti portate a termine con ottimi risultati da parte gruppo presieduto da Emilio Champagne. Dalle iniziative formative scuola-lavoro con l’istituto Santissima Annunziata di Rivarolo fino alla continuazione del progetto database statistico della popolazione, passando per la pubblicazione biografica e il convegno su Alessandro Borella. Sono alcune delle attività realizzate negli ultimi 12 mesi da Terra Mia e “confluite” in un magnifico Quaderno cartina al tornasole di un’associazione da sempre punto di riferimento culturale e sociale del nostro territorio.

Leggi anche:  “Centoquarantacolori”, la mostra di Bianca Sandri e Dario Faccaro

Quaderno numero 16

“Si dice che per vivere una vita piena si debbano possedere radici ed ali. Radici per restare ancorati ai sani valori dei luoghi da dove si proviene ed ali per crescere e scoprire nuovi mondi e realtà diverse. Sono due qualità che non mancano di certo a Terra Mia – ha commentato il consigliere Claudio Bethaz, presente insieme al sindaco, Pasquale Mazza, alla festa al Martinetti – Con i suoi progetti l’associazione contribuisce di anno in anno a creare un’importante identità territoriale. Le sue attività sono uno stimolo culturale forte per i propri associati e per noi del Comune. I Quaderni di Terra Mia sono infine un motivo di orgoglio per Castellamonte e un vero vanto piemontese e non solo”.