Va in archivio con un bilancio più che positivo la festa di San Tiburzio a San Benigno Canavese. Musica e divertimento sono stati i valori aggiunti dell’evento.

Festa di San Tiburzio

Musica e divertimento a San Tiburzio. Il sindaco appena eletto, Giorgio Culasso, aveva già conosciuto le associazioni della propria cittadina con la precedente Amministrazione Comunale, in veste di Vice-Sindaco, e si era personalmente prodigato per la riuscita di ogni singola manifestazione. L’impegno è sempre costante ma la responsabilità è aumentata: la fascia tricolore è in prima fila, soprattutto quando il Comune autorizza eventi aggregativi in conformità alle attuali normative sulla sicurezza. Gli organizzatori erano quindi alleggeriti da una parte rilevante di burocrazia e non solo, considerato che il contributo dell’attuale Giunta Comunale sostiene la riuscita della Festa Patronale.

Cronaca di un successo

«Un connubio indispensabile per organizzare la manifestazione più importante del paese – conferma il presidente dell’Associazione organizzatrice Selva Gerulfa, Lino Bungaro – com’è altrettanto importante la sinergia tra le associazioni locali ed i quattro borghi. Quest’anno – prosegue Bungaro –  abbiamo aperto la Kermesse con il torneo di Beach Volley, che si è svolto presso i campi della piscina comunale, Lunedì 1, Martedì 2 e Mercoledì 3 Luglio, con la partecipazione dei borghi, tra i quali s’è distinto San Sebastiano per il secondo anno consecutivo. Anche la General Vincent Marching Band, gruppo emergente dal 2006 all’interno della Filarmonica Gen. Vincenzo Robaudi, ha partecipato ad animare la serata del Sabato (6 Luglio) ed accompagnare la processione religiosa della Domenica mattina, in presenza delle reliquie dei Santi patroni Tiburzio, Primo e Feliciano pro-martiri, perseguitati e condannati dall’imperatore Diocleziano. Doveroso – conclude il presidente –  ringraziare anche gli sponsor, i volontari, i soci ed il direttivo della nostra associazione per la costanza e l’impegno prodigioso».

Leggi anche:  "Settembre Ozegnese": un successo nonostante la pioggia

Tre serata ben riuscite

Tre serate movimentate: Giovedì 4 Luglio, discoteca con i DJ Sky Hard, Harry Gose e Coste; Venerdì 5, esibizione del complesso DiscoInferno e Sabato 6 musica del gruppo «8 note». Come da tradizione, Venerdì cena a base di pesce e Sabato grigliata di carne. Già preannunciate delle novità sulla prossima edizione della Festa Patronale di San Tiburzio, ma il presidente Bungaro ha voluto riservare queste sorprese per il prossimo consiglio direttivo dell’associazione.