Festa grande a Cascinette di Ivrea per la patronale di Sant’Antonio da Padova.

Festa grande

Nel fine settimana sarà festa grande a Cascinette di Ivrea. Domenica si celebra la festa patronale nella memoria di Sant’Antonio da Padova. Che in verità è nato a Lisbona nel 1195 in giovane età conobbe i seguaci di San Francesco e divenne frate minore. Predicò per tutta la vita e morì a Padova in fama di santità a soli 36 anni.

Il santo patrono

Già la prima ricognizione nella sua tomba mise in evidenza come la sua lingua e il suo apparato fosse incorrotto e ancora oggi, nella grande basilica della città veneta migliaia di pellegrini ricordano la sua santità. La Pro loco  di Cascinette con il Comitato festeggiamenti, ha preparato un ricco programma per radunare residenti e ospiti e celebrare degnamente il santo patrono.

Gli appuntamenti

Dopo la cena  con la paella ieri, si prosegue oggi sabato 15, sempre alle 19.30 Grigliatissima con l’orchestra Luca Frencia. Domenica a partire dalle 10.30 apertura bar – in giro per le vie con gli asini gonfiabili per i bimbi, Smile Animation & EventsSpettacolo di bolle di sapone giganti e sculture di palloncini e truccabimbi, esposizione di auto storiche e da competizione, gara di beer pong. Alle 12 pranzo di Sant’Antonio (prenotazione obbligatoria e info Stefano 338-14.64.6549). Alle 14 gara di pinacola organizzata dal centro anziani (info e iscrizioni Piero al 347-27.44.064). Alla sera ancora «grigliatissima». Durante la manifestazione sarà possibili degustare il gelato artigianale alla «moda veja».