Florarte 2018 a forza 4, i Comuni di Castellamonte, Cuorgnè, Rivarolo Canavese e Favria hanno messo da parte i campanilismi e collaborato per organizzare un grande evento in 4 imperdibili tappe.

Florarte 2018 a forza 4

Un pokerissimo di città, Cuorgnè, Rivarolo Canavese, Castellamonte e Favria, pronte a rifiorire, mettere da parte i campanilismi ed unire le forze per organizzare al meglio Florarte 2018. Dalla ritrovata capacità di lavorare insieme per un obiettivo comune, è nata così una manifestazione “unica” lunga un mese. Ed itinerante con quattro imperdibili tappe sul nostro territorio. Minimo comune denominatore l’importante presenza della Coldiretti . E le esposizioni suggestive ed accattivanti di fiori, piante, prodotti ed attrezzature connesse all’ortoflorovivaismo, ma anche mostre d’arte e una piacevole pioggia di attività culturali e collaterali.

Primo appuntamento nella città della ceramica

La festa dei fori e piante Florarte 2018 parte quindi da Castellamonte. Appuntamento domenica 6 maggio nella città della ceramica. L’iniziativa è stata organizzata dall’assessorato al commercio di palazzo Antonelli. E dall’associazione Arte e commercio. Grande attesa per la Mostra mercato di fiori e piante, quindi. Saranno infatti una 50ina circa i banchi in esposizione. Dalle ore 9.30 spazio anche al raduno dei vespisti in fiore in piazza Martiri della Libertà. Tra gli eventi collaterali l’esibizione del gruppo majorettes “Les A’Marena” di Ozegna. E intrattenimento Volo Danza e Volo Country.

Leggi anche:  Straordinario successo per la festa patronale di Cuceglio

Rinnovata sinergia

L’iniziativa Florarte 2018 dopo Castellamonte farà quindi tappa a Cuorgnè il 13 maggio. A Rivarolo Canavese il 20 maggio e infine a Favria il 27 maggio. Per il gran finale della manifestazione. L’evento è stato presentato nei giorni scorsi in Municipio a Castellamonte dove sono intervenuti i sindaci e gli amministratori comunali dei Comuni che hanno collaborato per realizzare la manifestazione. In sala consiliare erano presenti anche Daniele Ferrari di Coldiretti e la cuorgnatese, Laura Bertello, che ha ideato l’originale ed accattivante manifesto dell’edizione 2018 di Florarte.