In un libro un viaggio tra i mulini ad acqua di Pont. A realizzarlo Enrico Chiades.

In un libro un viaggio tra i mulini ad acqua di Pont

Grande successo di pubblico, sabato 18 maggio, a Pont Canavese per la presentazione del libro «Correva l’acqua e girava la ruota» del dottor Enrico Chiades. Salone polivalente tutto esaurito e tanta curiosità per la prima fatica letteraria dell’autore, medico di base molto conosciuto in paese. Il libro è frutto di una minuziosa ricerca storica, durata oltre dieci anni, e compiuta per far tornare alla memoria vicende spesso poche note, soffermandosi in modo particolare sui numerosi mulini ad acqua presenti un tempo nel territorio di Pont e delle sue vallate.

“E’ stato un lavoro davvero molto stimolante”

Ad illustrare il libro, insieme al dottor Chiades, erano presenti Elena Vittolo e Daniela Colombatto dell’Associazione Tellanda e l’editore Atene del Canavese. «Ho iniziato queste ricerche – ha spiegato Chiades – animato dalla passione per le vicende storiche del mio territorio. E’ stato un lavoro stimolante, durante il quale ho avuto la possibilità di esaminare faldoni risalenti al XVII secolo».

Leggi anche:  Inaugurata a Cuorgnè la "Macchina del tempo" di Gian Paolo Quaglia

Ottima la risposta da parte del pubblico valligiano

Quello che si intraprende attraverso l’opera di Enrico Chiades è un vero e proprio viaggio nella Pont di un tempo lontano, ricco di aneddoti e curiosità. Una lettura interessante, che ha immediatamente catturato il pubblico, a giudicare dalle numerose copie vendute e autografate dall’autore, al termine della presentazione.