La magia fa centro: che spettacolo nelle piazze e nelle vie di Leini. La rassegna 2019 è piaciuta.

La magia fa centro: che spettacolo nelle piazze e nelle vie di Leini

Divertente, sorprendente, insolita e applaudita: è andata al di là delle più rosee aspettative la prima manifestazione leinicese interamente dedicata alla magia andata in scena lo scorso fine settimana in città. I protagonisti sono stati i maghi, una decina, del Circolo Amici della Magia di Torino, guidati dal leinicese Marco Aimone, che hanno sorpreso il pubblico con le loro strabilianti abilità.

Tante le abilità messe in mostra dagli artisti presenti

I leinicesi si sono divertiti nel passare da un desk all’altro, posti tra piazza Vittorio Emanuele, via Carlo Alberto e piazza Ricciolio, col desiderio di scoprire come i maghi riuscissero a indovinare carte o a far apparire o sparire oggetti e animali. Abilità messe in mostra, a distanza ravvicinata, e che finiscono in pochi istanti ma che hanno alle spalle anni di studi e di impegnativi allenamenti.

Leggi anche:  La festa di San Rocco diventa Plastic free e fa un regalo all'ambiente

Due gli eventi serali che sono stati proposti

Visto l’interesse manifestato, gli spettacoli teatrali serali sono diventati due. Per entrambe le esibizioni i posti sono esauriti in pochi minuti. Il primo è andato in scena. al teatro Luciano Pavarotti, alle 18,30 di sabato 27 aprile. E se Marco Aimone ha abbinato comicità e magia, Luca Bono con la sua esibizione ha scioccato il pubblico con illusioni sorprendenti. Ad animare il pomeriggio è salito sul palco anche il giocoliere Mister David che ha stupito il numeroso pubblico con le sua abilità funamboliche. In serata, alle 21, nel secondo spettacolo è intervenuta anche Sabrina Iannece, assistente di Bono, che ha portato il pubblico a effettuare un viaggio tra fantasia e realtà. Domenica 28, di fronte al Pavarotti, gli artisti hanno proposto dei laboratori di arte magica dedicati ai bambini.