Luca Peinetti sugli scudi, l’atleta castellamontese ha trionfato nelle Marche laureandosi campione italiano di spada lunga nella specialità Battaglie Storiche Medievali ad impatto pieno.

Luca Peinetti campione italiano

La pazienza di un monaco. Il coraggio di un cavaliere. E quindi un briciolo di follia tipica dei sognatori indomiti. Sono le tre qualità principali del castellamontese Luca Peinetti. L’atleta canavesano fa infatti parte di gruppo storico di rievocatori medievali Castrum Montis presieduti da Cristina Faccio. E gareggia per il Team San Giorgio. Nei giorni scorsi lo sportivo canavesano si è aggiudicato ad Urbino la terza tappa del Campionato italiano di scherma medievale.

Castrum montis e Team San Giorgio

Nel palazzetto dello sport marchigiano, trasformato per l’occasione come per magia in una sala d’arme, Luca Peinetti ha imbracciato la sua fedele spada lunga e con coraggio, esperienza, tecnica sopraffina e determinazione ha sbaragliato l’agguerrita concorrenza. Ha infatti trionfato nella disciplina ad impatto pieno.  Alle spalle dello scatenato ed ispirato “guerriero” in livrea rossocrociata si sono classificati Ivano Osella del team Taurus, Simone Gamberini (Major Militia) e Roberto Ubaldi (Team Feltrio).

Leggi anche:  Informazioni al cittadino: inaugurata una nuova bacheca a Lombardore

Battaglie storiche medievali

Con questo successo, il terzo consecutivo, il talentuoso e preparato sportivo di Sant’Anna Boschi ha messo le mani sul titolo di Campione Italiano di spada lunga Hmb. Luca Peinetti ha ricevuto la coppa dalle mani di Luigi Grillo, Presidente Nazionale dello Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale).