A metà agosto si è tenuto un interessante “Gemellaggio” tra Mappano e Ascoli Satriano, in provincia di Foggia.

Mappano e Ascoli Satriano, processione di “San Potito”

Gli amministratori locali hanno partecipato alla processione del 18 agosto. Il sindaco Francesco Grassi ha proceduto a fianco al collega Vincenzo Sarcone, il primo cittadino di Ascoli Satriano. Infatti un delegazione di mappanesi è stata chiamata a partecipare alla patronale. In risposta dell’ospitata data due anni fa in Piemonte.

Ottima accoglienza

Le autorità locali sono state accolte dal vescovo monsignor Luigi Renna. La maggioranza consiliare è stata accompagnata dal parroco don Pierantonio Garbiglia. Inoltre non sono mancati i componenti dell’associazione “Amici di Ascoli Satriano del Piemonte-Valle d’Aosta”. Vi ha preso parte anche una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Sicuramente i rapporti proseguiranno a gennaio 2020. Quando il santo sarà onorato a Mappano.

La “prima volta” del gonfalone

Il nuovo gonfalone di Mappano è stato portato fuori territorio per la prima volta. Commenta Grassi: “ Vogliamo rinsaldare da un punto di vista comunitario, culturale e spirituale le nostre comunità. La passione civile e l’attaccamento alle tradizioni sono un motore d’aggregazione. Confido che questo sia un ulteriore passo nella costruzione di una stabile collaborazione tra i nostri due enti”.