Si è svolta domenica scorsa, 3 febbraio 2019, la ciaspolata sulla neve appena caduta al Colle del Lys, organizzata da “Montagna per Tutti”.

Montagna per tutti

Sono stati 160 gli iscritti alla ciaspolata di “Montagna per Tutti” ai nastri di partenza nella mattina di domenica 3 febbraio che ha preso il via al Colle del Lys con il ritrovo presso il locale Rifugio Colle del Lys, per la registrazione e la consegna dei pettorali, con tanto di omaggi e ciaspole. L’escursione si è snodata dalla partenza con le ciaspole fino alla località San Vito sulla neve appena caduta fino alla serata precedente che ha reso il panorama molto suggestivo.

Ciaspolata anche il sabato

Nella giornata di sabato 2 febbraio il Comune di Viù ha organizzato una ciaspolata diurna di medio impegno per raggiungere la panoramica Costa Sourela . I partecipanti alla ciaspolata si sono ritrovati presso l’Agriturismo La Comba, in frazione Colle San Giovanni e dopo la registrazione e la consegna dei pettorali, omaggi e ciaspole, sono partiti per l’escursione con le ciaspole a Costa Sourela con gli accompagnatori del Soccorso Alpino. L’itinerario, di circa un’ora e mezza di cammino per la sola salita, su 650 metri circa di dislivello, era riservato a persone con un discreto allenamento.

Leggi anche:  Carri allegorici protagonisti nel week end a Salassa

Anche cultura…

Per tutti possibilità di effettuare una visita gratuita dei Musei del territorio dal Museo d’Arte Sacra di Viu, all’ Ecomuseo del Colle del Lys, alla Pinacoteca di Rubiana e di attività sportive sci di fondo e sci alpino presso il Baby Snow Park del Colle del Lys. A tutti i partecipanti alle ciaspolate in programma come sempre è stato consegnato uno zainetto con un gadget di partecipazione da parte del Consorzio Operatori Turistici che organizza le manifestazioni invernali e gli eventi di “Montagna per Tutti”.