Lo sportello turistico verrà realizzato nel 2020. Il comune di Corio ha ottenuto un finanziamento di 80 mila euro.

Sportello turistico a Corio, progetto da 107 mila euro

Il Gruppo d’Azione Locale (Gal) ha assegnato un contributo di 80 mila euro. Il progetto complessivo ammonta a 107 mila euro. Qualche mese fa l’ente ha partecipato a un bando. L’intenzione era realizzare un punto informativo per i turisti della Val Malone. Annuncia il sindaco Susanna Costa Frola: “Il nostro progetto è risultato secondo in graduatoria su undici partecipanti”.

Vicino al municipio

L’obiettivo è utilizzare il basso fabbricato a fianco del municipio. Lo scopo è duplice: rifunzionalizzare la biblioteca e creare un info point per i turisti della vallata. L’architetto Paolo Nomis procederà a redigere la progettazione definitiva. Quindi si darà il via ai lavori. I visitatori potranno trovare nei locali coriesi informazioni utili sui punti d’interesse del territorio.

Il “decreto crescita”

Il governo trasferirà un finanziamento di 50 mila euro. La somma fa parte del “decreto crescita”, per l’efficientamento energetico e la sostenibilità ambientale. Con questa cifra verranno sostituiti i lampioni stradali con corpi illuminanti a led. Infine sono arrivo altri 25 mila euro dall’Unione Montana Valli di Lanzo, Cerondae Casternone” per la frana di case Giacomino. Il cantiere è quasi terminato.