Sabato 19 ottobre, dalle 10 alle 12, partirà nei locali di via Caneva “Riciclarte”: laboratorio di riciclo creativo promosso dall’assessorato alle politiche giovanili del Comune, guidato da Chiara Faletto, in collaborazione con Teknoservice.

Riciclarte a Castellamonte

Sabato 19 ottobre, dalle 10 alle 12, partirà nei locali di via Caneva “Riciclarte”: laboratorio di riciclo creativo promosso dall’assessorato alle politiche giovanili del Comune, guidato da Chiara Faletto, in collaborazione con Teknoservice. “Una bottiglia di plastica può trasformarsi in una racchetta, un rotolo di carta igienica in una marionetta, i tappi di sughero e i pallet, se adeguatamente recuperati, diventano oggetti d’arredamento.
In questo laboratorio verranno proposte tante idee e suggerimenti per dare nuova vita alle cose che erroneamente consideriamo “di scarto” e tutti i consigli utili per il riciclo e il riuso creativo2 spiega Faletto.

Fantasia al potere

“Bisogna insegnare ai bambini a creare con poco, incentivare la loro fantasia ed applicare il loro senso dell’ingegno per dare una seconda vita a materiali come carta da regalo, cartone, imballaggi, bottiglie e vasetti di plastica, bicchierini di vetro, vasi e vasetti, scatole e scatolette… da trasformare in giochi, giocattoli, addobbi, oggetti e tutto quello che suggerisce la loro fantasia. Il Riciclo Creativo è un buon modo per insegnare ai bambini a non sprecare, a sviluppare in loro un senso civico, a rispettare la natura e l’ambiente che li circonda stimolando la loro creatività. Bambini, vi aspettiamo presso la Biblioteca Civica “C.Trabucco” al laboratorio di Riciclo Creativo della Teknoservice: riciclarte!” chiosa l’assessore castellamontese. Per partecipare e prenotarsi: 0124.582787.