La primavera 2019 premia le opere di due autrici canavesane della casa editrice torinese Golem: Elena Cerutti e Debora Bocchiardo.

Elena Cerutti e Debora Bocchiardo premiate

Canavese sugli scudi in cultura e letteratura. La primavera si rivela una stagione ricca di premi per le opere di due autrici canavesane della casa editrice torinese Golem: Elena Cerutti e Debora Bocchiardo. Cerutti, con “Il cappello di Mendel”, ha vinto a inizio maggio il Premio Speciale della Critica Narrativa Edita Città di Pontremoli. Un successo che si va ad aggiungere al Premio letterario Internazionale Città di Cattolica dove, ad aprile, si era piazzata terza.

Cieli d’Irlanda

Bocchiardo, con “Cieli d’Irlanda”, dopo essere stata premiata tra i finalisti del Premio Mario Soldati lo scorso inverno, con la stessa opera, al Premio letterario Internazionale Città di Cattolica si è aggiudicata il premio “Profumo d’Autrice”. Dicono dalla casa editrice: “Debora ha la straordinaria capacità di descrivere luoghi e atmosfere con uno stile delicato e poetico ma ironico e divertente al tempo stesso. Riesce a fondere in modo impeccabile atmosfere noir e situazioni ‘rosa’ regalandoci un romanzo senza tempo”.

Leggi anche:  Museo Tecnologicamente il nuovo logo nel nome Olivetti

Prossimi appuntamenti

Il romanzo Cieli d’Irlanda sarà presentato il 10 maggio ore 17.30 a Vigone, presso la biblioteca comunale “Luisia” via Umberto I, 7. Sabato 11 maggio ore 10.30 in biblioteca a Cuorgnè, in occasione dell’Aperibook, e domenica 12 maggio ore 15-17 con firma copie presso lo Stand Golem al Salone del Libro di Torino. E sempre nel capoluogo alle 21 al Circolo La Lanterna 1.0 Via Domenico Capellina 10/D ( per chi lo desidera cena prima dell’evento).