La Pro Loco di Lombardore è carica per la ripartenza dopo le festività. Lunedì 21 Gennaio la riunione aperta al pubblico per riassumere il 2018 ed anticipare le attività in serbo per il nuovo anno.

Pro loco di Lombardore

Il consuntivo, controllato dai revisori dei conti, si chiude con un leggero passivo ma, come spiega il Presidente Matteo Papagni, dal 2017 c’è stato un grande miglioramento: complici l’affiatamento dei membri del direttivo, il gioco di squadra e la presenza sul territorio, i cittadini rispondono positivamente a tutte le proposte dell’associazione. Aperto il tesseramento per il 2019: la quota associativa rimane invariata a 10€ e la tessera sarà valida su tutto il territorio nazionale.

Calendario di eventi

Svelato l’attesissimo calendario di eventi che animeranno il paese nei mesi a venire; si è partiti nel fine settimana (Sabato 26 Gennaio) con la commemorazione delle vittime della Shoah: l’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione Filarmonica Felettese e nel corso della serata interverrà anche Aleardo Fioccone, noto autore Lombardorese. Il 17 Febbraio tradizionale appuntamento per la distribuzione di cotiche e fagioli; il 24 Febbraio festa di Carnevale per i bambini; il 9 Marzo l’ormai collaudata cena per la Festa della Donna.

Leggi anche:  Torna la rassegna CinemAmbiente con un programma ancora più ricco

In attesa della Patronale

Sarà una primavera da urlo con la Pro loco di Lombardore: il 31 Marzo spazio all’imperdibile inaugurazione del monumento ai Paracadutisti; il 14 e 15 Aprile saranno dedicati al Telefono Azzurro. La Festa Patronale, ormai super acclamata, si terrà quest’anno dal 23 al 27 Agosto. Gli appuntamenti non sono finiti: tantissime le attività ancora da fissare, tra le quali la gita sociale, un evento a Giugno, una possibile castagnata e l’immancabile bagna caoda. Tanti impegni che i Lombardoresi accoglieranno come sempre con grande entusiasmo.