Martedì 9 Aprile alle ore 11.00 si terrà a Castellamonte il taglio del nastro della Mostra “Quegli animali inimmaginabili” realizzata dagli allievi del Liceo in collaborazione con gli studenti della Media Cresto.

Quegli animali inimmaginabili

Fervono a Castellamonte i preparativi per l’inaugurazione della Mostra “Quegli animali inimmaginabili”. Il taglio del nastro è in programma il 9 aprile alle 11 al Centro Congressi Martinetti, in Via Pasquale Educ n°59. Si tratta di un interessante progetto didattico artistico realizzato dagli allievi del Liceo Artistico in collaborazione con gli allievi della scuola media Cresto di Castellamonte. L’iniziativa, in particolare, è stata curata dalla sezione di Grafica del Liceo.

Percorso didattico

La mostra Quegli animali inimmaginabili chiude un percorso che è iniziato nel 2015, con un progetto finalizzato alla creazione di un testo che raccoglie decine di brevi racconti descrittivi di animali immaginari, corredati da illustrazioni. I ragazzi della scuola media Cresto di Castellamonte, guidati dal loro docente di lettere prof. Valerio Giacoletto Papas, hanno scritto i testi che saranno esposti nella mostra, descrivendo alcuni animali immaginari.

Giovani artisti crescono

Gli allievi del Liceo Artistico Felice Faccio del corso di grafica, seguiti dalla prof.ssa Caterina Mazzone e dal prof. Vito Nicoletti, hanno tradotto in immagini disegnate e in piccole sculture i testi descrittivi. La collaborazione tra Medie e Liceo del territorio, ha prodotto il lavoro che sarà esposto in mostra, ma ha permesso anche di raggiungere con gli allievi degli obiettivi didattici ben precisi che sono: Miglioramento delle abilità comunicative disegnate e scritte , imparare le regole della scrittura e del segno grafico mediante attività divertenti e ludiche, imparare a lavorare in gruppo in modo efficiente, imparare che il termine comunicazione deriva dal verbo comunicare, che nel suo significato originale vuol dire “mettere in comune”, ossia condividere con gli altri pensieri, opinioni e esperienze.

Leggi anche:  San Vittorio in archivio la patronale

Esposizione imperdibile

“Durante l’esposizione alcuni degli autori dei disegni saranno a disposizione dei visitatori per spiegare loro le tecniche del disegno – spiegano dalla scuola castellamontese – Un grazie a tutti quelli che hanno permesso la realizzazione dell’iniziativa. Un grazie particolare all’assessore all’Istruzione di Castellamonte, Chiara Faletto per aver reso possibile l’esposizione “Quegli animali inimmaginabili””.