Sesto trofeo Re Arduino, la gara di arceria storica ha visto trionfare Dino Sorritelli con 401 punti.

Sesto trofeo Re Arduino

Finalmente in una bella giornata d’inizio estate, domenica 23 giugno, si è svolto a Cuorgnè, nella suggestiva cornice «verde» dell’Arcipelago dello sport, il sesto Trofeo «Re Arduino». Si tratta della appassionante gara di «Arceria storica» che causa delle bizze del maltempo non si è svolta a maggio nei gironi del Torneo. Ottima la presenza di arcieri nonostante la concomitanza con i Campionati italiani andati in scena a a Finale Ligure.

I risultati

Nella categoria «monelli» hanno ricevuto la medaglia Andrea, Giorgia, Tiziano e Bruno. Nella categoria «madonne», il primo posto è stato appannaggio di Irene Mensa. Seconda Stefania Capobianco e terza Sabrina Amatista. Nella categoria «messeri arco foggia storica sul gradino più alto del podio è salito Dino Sorritelli, seguito da Giovanni Rositi e Fabrizio L’Acqua. Nella categoria «uomini arco storico» successo di Jack Offen. Secondo posto per Emanuele Tomaino , terzo Andrea Viale.

Leggi anche:  Premiati i vincitori del quinto concorso letterario «Ij pignatè 'd Castlamont»

401 punti

L’ambito sesto Trofeo Re Arduino, offerto dal Comune di Cuorgnè grazie all’assessore Davide Pieruccini, è andato Dino Sorritelli, che ha totalizzato la bellezza di 401 punti. Sorritelli è stato premiato dai reali del Tornei di Maggio, Michela Boetto e Franco Fava, e dal consigliere, Vanni Crisapulli.