Spazi di Società a Valperga si conferma punto di riferimento culturale del territorio con l’iniziativa organizzata in occasione della Giornata internazionale della donna.

Spazi di società

Celebrare le donne raccontando l’amicizia tra di loro. Si è creata una felice alchimia, lo scorso venerdì 8 marzo al circolo Spazi di Società di Valperga. Davanti ad una buona cornice di pubblico, i libri di Piera Giordano e Mariagrazia Nemour, la voce di Catia Sale, le note create da Luca Bertot e i dipinti di Natalia Barrientos sono stati gli ingredienti vincenti di una piacevole serata di cultura e condivisione.

Iniziativa culturale

Una magia contagiosa in grado di dare «corpo» ai personaggi femminili che vivono dentro le pagine dei romanzi (Vorrei essere come sono e Bianca non era a Shatila) delle due scrittrici canavesane e che sono le protagoniste di avventure coraggiose. L’iniziativa è stata anche l’occasione per riflettere sulla condizione della donna oggi e su concetti e parole di uguaglianza e pari opportunità che purtroppo non hanno poi sempre riscontro nella realtà effettiva.

Leggi anche:  Premiati i vincitori del quinto concorso letterario «Ij pignatè 'd Castlamont»

Spettacolo teatrale

Prossimo appuntamento culturale a Valperga in programma al teatro Eugenio Fernandi di Valperga. Appuntamento sabato 23 marzo dalle ore 21 con uno spettacolo teatrale per la regia e sceneggiatura di Giuseppe Massone. Si tratta di una Commedia brillante in due atti della compagnia “Argento vivo”.