Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino, ultimi preparativi per la 30esima edizione. Si parte domani, sabato 12 maggio, con la prima uscita dei Reali.

Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino

Cerimonieri, radunate i Borghi. Ci siamo. Il Torneo di Maggio alla corte di Re Arduino giunge al prestigioso traguardo della sua 30esima edizione. L’attesa rievocazione medievale si annuncia quest’anno più che mai imperdibile e ricca di novità. Gli organizzatori della Pro loco di Cuorgnè hanno infatti compiuto una sforzo enorme per regalare a visitatori ed aficionados del “palio” una manifestazione leggendaria, conquistando e coinvolgendo ancora di più i giovani e i bambini. All’ombra delle due torri fervono gli ultimi preparativi per il ritorno del Torneo e delle sue suggestive atmosfere. Da sabato 12 maggio il paese si trasformerà nell’antica Corgnate. I partecipanti all’evento vengono trasportati, quasi per magia, indietro nel tempo. Focosi destrieri, audaci cavalieri, nobili, dame, monaci e frati, artigiani e mercanti, popolani e contadini, sbandieratori, balestrieri e soldati, giocolieri, musici e giullari fanno rivivere come per incanto tutti gli aspetti del misterioso medioevo canavesano.

Edizione numero 30

Per il 30esimo “compleanno” del Torneo di Maggio ritorneranno, inoltre, alcuni appuntamenti di un tempo. Mentre impazza già il tradizionale toto “reali” con rumors ed indiscrezioni sui successori di Marco Schiopetti ed Enrica Barbierato nel ruolo di Re Arduino e Regina Berta, cresce di ora in ora la spasmodica attesa per domenica 20 maggio quando al Ponte Vecchio si riproporrà l’avvincente Torneo Equestre con sfida a cavallo tra i Borghi Cuorgnatesi e quelli ospiti. C’è grande curiosità inoltre per la gara di tiro con l’arco all’arcipelago dello sport e per la prima uscita del neo-costituito ordine degli ex Re che scorterà in veste di cavalieri Arduino e Regina durante il primo sabato dell’evento. Per i “golosi” l’appuntamento imperdibile sarà martedì 15 maggio alle 20.30 all’ex chiesa della Trinità con il “Convivium” con Daniele Lucca come maestro cerimoniere e danze medievali e giullari a rallegrare gli ospiti.

Leggi anche:  Ferragosto in città, cosa fare in Piemonte

Prima uscita dei reali

Il programma del primo week-end di Torneo di maggio prevede sabato 12 maggio dalle 18,30 alle 21.30 nelle vie e nelle piazze del centro Apericena “aspettando il Torneo”, negozi aperti, animazione a cura dei Tamburi dei Borghi e gruppi del Torneo. Alle 21 l’uscita dei Reali dal Teatro Comunale, a seguire corteo verso Piazza Martiri. Ore 21.30 in piazza martiri Cerimonia di investitura e consegna dei manti a Re Arduino e Regina Berta. A seguire 1°prova Palio dei Borghi: gara dei tamburi.

L’attesa gara dei tamburi

Domenica 13 maggio l’appuntamento con il Torneo di Maggio è dalle 9 alle 18 piazza Boetto: produttori vinicoli, piazza degli stemmi, mercatino medievale. Piazza S. Giovanni accampamento Comes Palatinus. Piazza Morgando area bimbi “Diventa un vero Cavaliere di Re Arduino” percorso gratuito, con titolo di Cavaliere e pergamena ricordo a tutti i bimbi che affronteranno il percorso dei giochi storici in legno. Ed il Torneo a Cavallo con i Pony. Alle 10.30 Santa Messa presso la Parrocchia di San Dalmazzo con benedizione del Drappo rappresentante il 10°Palio dei Borghi, a seguire corteo storico per le vie del Borgo. Dopo il pranzo del Re in Via Arduino alle 15.30 10° Palio dei Borghi, 2° prova corsa nei sacchi, 3°gara arceria, 4°corsa delle biulantine. In contemporanea Velox sagitta Palatini, torneo di arceria a cura dei Comes Palatinus. Premiazione delle gare svolte e di quella dei tamburi con esibizione del vincitore.