Ugo Dighero stasera in scena con uno scettacolo unico.

Ugo Dighero a Chiaverano

Da Dario Fo alla Bella Addormentata: è il percorso artistico che (ri)porta Ugo Dighero sul palco del Teatro Bertagnolio di Chiaverano dove questa sera, sabato 7 aprile, alle 21 porterà in scena “…ma mai nessuno la baciò sulla bocca!” sullo stesso palco dal quale due anni fa ha conquistato il pubblico cimentandosi con il Mistero buffo del Premio Nobel.

“…ma mai nessuno la baciò sulla bocca!”

Nel suo nuovo spettacolo, Dighero si pone un unico obiettivo: dire tutta la verità, solo la verità, soprattutto la verità! Il testo, scritto da Dighero con Marco Melloni, getta uno sguardo ironico e comico sui “grandi misteri” dell’uomo, puntando a svelare o coprire, appunto, la verità.
Non solo, Dighero affronterà camaleonticamente alcuni grandi temi del vivere: Dio esiste? Pino il muratore sfiderà Kierkegaard e Socrate analizzando uno dei grandi misteri dell’uomo.
Inoltre: perché la FIAT non ha mai costruito la 129? Parliamone con l’uomo che è riuscito a montare il motore di una Superbike su un vespino 50. Ma ci sarà anche il pupazzo Gnappo che (e qui si spiega il titolo dello spettacolo…) racconterà perché nessun Principe Azzurro baciò mai la Bella Addormentata sulle labbra, come fu che Biancaneve scoprì ciò che si dice intorno ai nani e cosa trovò veramente il cacciatore di Cappuccetto rosso nello stomaco del lupo.
E ancora: perchè Terry Mulligan uccise Lucy Mc Grave, ma non mise le melanzane nel panino del signor Giudice?
E se facessimo a meno del denaro? Eppure il baratto è lì a portata di mano.

Leggi anche:  Invasione di Vespe al Ponte Vecchio a Cuorgnè per la Piston Cup 2018

Uno spettacolo che diventa una sequenza impressionate di testimonianze, che porrà fine a questo momento di immane decadenza.