Volpiano, fino al 6 maggio le iscrizioni per i centri estivi. Il servizio a luglio, dalla scuola dell’infanzia alle medie della città.

Centri estivi

Sono aperte le iscrizioni ai centri estivi di Volpiano, per scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Il «Centro Bimbi 2019» è rivolto ai bambini della scuola dell’infanzia i cui genitori lavorano entrambi (oppure il solo genitore presente nel nucleo familiare); il periodo va dall’1 al 26 luglio, dal lunedì al venerdì con orario 7.30-17.30, nella scuola «Arcobaleno» di via Trieste 1. La quota di iscrizione è di 100 euro per i bambini residenti a Volpiano (190 euro per i non residenti), oltre alla quota mensa di 98 euro; sono previste riduzioni per il secondo figlio e agevolazioni in base al reddito Isee (per la sola quota mensa).

Scuola Primaria

Tante novità per i centri estivi. Per i bambini della primaria, il centro proporrà escursioni, attività sportive e di animazione, nel periodo dall’1 al 26 luglio con orario 8.30-16 e la possibilità di usufruire del servizio pre e post (7.30-8.30 e 16-17), presentando documentazione riguardante l’orario di lavoro; la sede è la scuola «Guglielmo da Volpiano» in via Trieste 1. La quota di iscrizione è di 100 euro per i bambini residenti a Volpiano (190 euro per i non residenti); con servizio pre e post la tariffa è 138 euro (225 per i non residenti). La quota mensa è di 98 euro, con agevolazioni in base al reddito Isee (non per la quota di iscrizione).

Leggi anche:  Il bilancio di Volpiano non convince il banco della minoranza

Informagiovani

Per i ragazzi delle scuola secondaria di primo grado il centro estivo viene attivato con minimo 10 iscritti, con giorni di apertura, orari e tariffe uguali al servizio per i bambini della scuola primaria. Per tutti, le iscrizioni ai centri estivi si raccolgono all’Informagiovani di via Carlo Botta 26, entro lunedì 6 maggio; aperto lunedì, martedì e giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30, e lunedì e giovedì anche al pomeriggio dalle ore 14.30 alle 17.30 (martedì 23 aprile chiuso per vacanze pasquali).

Le parole dell’assessore

Commenta l’assessora alla Scuola Elisa Gigliotti: «Anche quest’anno il Comune organizza i centri estivi nel mese di luglio, per venire incontro alle esigenze dei genitori che lavorano. Ringrazio gli operatori e gli uffici per il lavoro che svolgono, pur nella carenza di risorse economiche e di personale. Il mio impegno è quello di riuscire a garantire il miglior livello dei servizi scolastici nelle condizioni esistenti». Per il mese di giugno, il Comune ha pubblicato un bando, rivolto alle associazioni con sede a Volpiano, per organizzare attività ricreative e sportive, prevedendo un contributo finalizzato a ridurre la quota di partecipazione a carico delle famiglie; le proposte vanno presentate entro il 30 aprile all’ufficio Protocollo del Comune di Volpiano.