Il nuovo asilo a Nole lo fa l’Unione dei Comuni.

Il nuovo asilo a Nole lo fa l’Unione dei Comuni: pronto il progetto

Sarà presto discusso insieme ai consiglieri di opposizione il progetto di realizzazione del nuovo asilo nido. Che prenderà il posto dell’ex scuola Elementare. In pessime condizioni da molti anni. L’argomento è stato discusso nel corso del Consiglio comunale che si è svolto nei giorni scorsi. Trattando una variazione di bilancio il sindaco Luca Bertino ha infatti dato la notizia. I 367mila euro previsti per la costruzione della scuola sono stati tolti dal bilancio di previsione. Saranno trasferiti in conto capitale all’Unione dei Comuni. Che si occuperà di realizzare l’opera.

Le critiche dell’opposizione

I consiglieri di minoranza hanno mal digerito il passaggio di consegne tra Comune e Unione. In merito alla costruzione del nuovo asilo nido. Il consigliere Andrea Pautrè ha polemizzato sul ritardo nella comunicazione di questo passaggio. E sul fatto che l’opposizione viene sempre avvisata in ritardo delle decisioni della maggioranza. Leonardo Palma ha invece posto l’interrogativo sul fatto che la scuola rientri o meno nelle funzioni sociali. Questo per verificare che la destinazione del cantiere all’Unione sia fattibile.

Leggi anche:  Istituto 25 Aprile di Cuorgnè: successo per Irene Costa ad Arcipelago Scuola

“E’ una gestione un pò allegrotta…” ha commentato Andrea Pautrè

Il consigliere di opposizione ha sgridato il sindaco Luca Bertino. Il primo cittadino ha promesso che, progetto alla mano, lo discuterà con la minoranza. Ma il consigliere Pautrè ha già sentito queste parole troppe volte. “Dite sempre ne discuteremo e poi portate  già progetti confezionati” ha detto. Il sindaco Bertino, infastidito dalle accuse, ha replicato. Infatti ha sottolineato come l’assegnazione del progetto all’Unione dei Comuni sia procedura possibile. E, dunque, migliore scelta da fare se non si hanno i soldi a disposizione. L’Unione, infatti, non è soggetta alle regole del patto di stabilità.