Proseguono spedite le iniziative dell’Assessorato alla Cultura e Politiche Sociali del comune di Cuorgné rivolte agli studenti delle scuole cuorgnatesi. Gran finale per l’iniziativa Ascolta ti racconterò una storia.

Ascolta ti racconterò una storia

Ancora una mattinata tra i ragazzi della terza media dell’Istituto G.Cena per il sindaco di cuorgnè, Giuseppe Pezzetto. Il primo cittadino ha infatti preso parte alla giornata conclusiva del ciclo “Ascolta ti racconterò una storia”. “Si tratta di una bellissima iniziativa che ha visto tanti bambini e ragazzi coinvolti in un percorso di avvicinamento alla lettura e molto di più – spiega Pezzetto – Ringrazio gli insegnanti, la responsabile della biblioteca Maria Teresa Cavallo e i colleghi amministratori in ambito culturale e scolastico per la lungimiranza dimostrata. Bellissima la discussione di questa mattina dell’autore Matteo Corradini e del suo libro, Terezin la repubblica delle Farfalle. E’ stato letto ed analizzato con attenzione e partecipazione dagli allievi. Bravi ragazzi orgoglioso e fiero di Voi”.

Tutti in biblioteca

Proseguono quindi spedite e con ottimi risultati le iniziative dell’Assessorato alla Cultura e Politiche Sociali del comune di Cuorgné rivolte agli studenti delle scuole cuorgnatesi. Il progetto “Ascolta, ti racconterò una storia” è stato infatti promosso unitamente alla Biblioteca Civica. Il progetto, nato nell’autunno 2015 con l’obiettivo di avvicinare al libro e alla lettura  tutti i bambini e gli alunni delle scuole dell’obbligo di Cuorgnè e frazioni, non ha deluso le attese. I laboratori di lettura animati hanno appassionato gli studenti e sono stati tenuti dalla Cooperativa “Alce Rosso di Ivrea”. L’incontro odierno con scrittore Matteo Corradini, premio Andersen 2018, è stato il punto esclamativo su un’attività ben riuscita.

Leggi anche:  A Borgaro Torinese istituite due borse di studio per i laureati

Assessorato sugli scudi

Giusta soddisfazione era stata espressa all’avvio del progetto dall’Assessore alla Cultura, Lino Giacoma Rosa, e dalla Consigliera delegata, Giovanna Cresto: “Oggi più che mai siamo convinti che sia importante investire sul futuro della Città, promuovendo sempre più iniziative culturali rivolte specificamente ai bambini e ai ragazzi delle scuole cittadine. Per questo abbiamo deciso di utilizzare la quasi totalità dei fondi a disposizione del nostro Assessorato per finanziare tali eventi. Un ringraziamento particolare alle insegnanti che hanno dato la loro adesione ai progetti presentati accompagnando le varie classi e collaborando con l’Assessorato”.