E’ boom di iscrizioni all’asilo Nido comunale «Gli Sbirulini» di Cuorgnè. A dispetto di un trend demografico in calo, le domande di iscrizione alla struttura di via Brigate Partigiane sono passate da 10 utenze del 2016/17 (con lo spauracchio della chiusura) alle 20 previste nel 2020.

Boom di iscrizioni all’Asilo nido comunale

Iscrizioni da record all’Asilo nido comunale Gli Sbirulini. «Un risultato non inaspettato che deriva da un progetto mirato al raggiungimento di questo obiettivo – spiegano l’assessore, Davide Pieruccini, e la consigliera delegata all’Istruzione, l’avvocato Antonella D’Amato. Questa netta inversione di tendenza è figlia della volontà di credere in questo importante servizio alla collettività e della capacità di studiare le condizioni ideali per renderlo appetibile ad ogni famiglia cuorgnatese e non. Le azioni messe in campo in questi anni sono legate principalmente alla pubblicità dell’Asilo inviando ad ogni attività produttiva ed uffici del territorio informative sul Nido ed equiparando la quota economica tra residenti e non residenti. Gran parte del lavoro è stato svolto dagli Uffici Comunali, che da subito hanno accettato la sfida di rilanciare gli Sbirulini. Determinante è stata la professionalità delle educatrici comunali e la loro disponibilità a partecipare ad ogni evento pubblico. La sempre più preziosa ed indispensabile presenza della mensa comunale ed il personale di servizio sono stati, infine, il valore aggiunto come il “passaparola” svolto dalle famiglie che utilizzano ed hanno utilizzato il servizio degli Sbirulini».

Leggi anche:  Arriva un polo produttivo, oltre 900 posti di lavoro

Grande rilancio

Tutti uniti per il grande rilancio. «Siamo estremamente felici – aggiunge Pieruccini – Ad oggi non possiamo che rivolgere i nostri complimenti al Sindaco Beppe Pezzetto, che con lungimiranza ci ha aiutato nel risollevare questo importante servizio sociale. Chissà, che non sia necessario implementare il numero delle attuali 3 educatrici se i numeri continueranno ad aumentare». I costi di gestione dell’asilo nido comunale Gli Sbirulini ad oggi sono sostenuti per circa il 70% da risorse del bilancio comunale e da contributi pubblici.

Novità in arrivo

«Nei prossimi mesi l’asilo nido comunale Gli Sbirulini aprirà le porte anche a progetti sociali dedicati al mondo delle neo mamme. Grazie alla collaborazione con le educatrici della struttura si aggiungeranno e valorizzeranno spazi e momenti importanti a servizio di una intera comunità. Il Nido sbarca anche sul web dove poter visionare gli ambienti dedicati ai piccoli ospiti ed accedere ogni tipo di informazione utile con un semplice click su www.glisbirulini.net. Oggi siamo una, se non l’unica, realtà italiana con Servizio Nido Comunale che permette la visione degli spazi tramite un sito web in continuo aggiornamento accessibile ovunque tramite un computer o un semplice smartphone» chiosa Pieruccini.