Doppia tredicesima sotto l’albero di Natale. Uno stipendio in più è il gradito regalo che troveranno gli impiegati dell’azienda Spea di Volpiano.

Doppia tredicesima sotto l’albero

La Spea va a gonfie vele. La ditta canavesana premia i suoi dipendenti. Gli impiegati dell’azienda volpianese troveranno, infatti, una bella sorpresa sotto l’albero. E’ stato comunicato che a tutti i 540 lavoratori, indipendentemente da ruolo e mansione, verrà elargita una doppia tredicesima. È questo, quindi, il regalo che la proprietà ha deciso di fare. Un bel modo per condividere con tutti i collaboratori gli utili di un anno da record.

Anno da record

La Spea é stata fondata nel 1976 a Volpiano. La ditta è un’eccellenza del nostro territorio. La doppia tredicesima rappresenta un cospicuo premio che segue infatti gli ottimi risultati finanziari ed economici realizzati dall’azienda, leader nel settore – molto specialistico – dei macchinari industriali per il collaudo dell’elettronica. Il 2017 si sta chiudendo con un incremento del 16% sulle vendite rispetto al 2016. Oltre 60 assunzioni nell’anno, più di 1.200 sistemi venduti nei cinque continenti.

Leggi anche:  Ragazzi analfabeti: sempre meno sanno l’italiano

Società leader

Il merito di questi numeri e della doppia trecidesima va anche e soprattutto ai lavoratori. Come sottolineano il fondatore Luciano Bonaria e il figlio Lorenzo: «Se la società opera bene e prospera, siamo felici di condividere i proventi della nostra attività con quanti lavorano con noi, con una competenza e un entusiasmo che fanno la base della nostra eccellenza». L’azienda, promettono i due, è pronta a iniziare il 2018 con l’intenzione di crescere ancora.