Ex-Embraco, si sta svolgendo questa mattina, venerdì 29 novembre il presidio alla Whirlpool a Pero (Milano).

Ex-Embraco

La Uilm e Fiom di Torino con i lavoratori della Ex Embraco, questa mattina, venerdì 29 novembre, sono in presidio a Pero (Milano) sotto la sede di Whirlpool Emea.

L’iniziativa

L’iniziativa è stata organizzata durante le assemblee dei 400 lavoratori che si sono svolte nei giorni scorsi.  “Ha l’obiettivo di richiamare la Whirlpool alle sue responsabilità nella mancata reindustrializzazione del sito di Riva di Chieri, dopo la dismissione della stabilimento decisa dalla stessa multinazionale.

I prossimi appuntamenti

I prossimi appuntamenti che riguardano la vicenda dell’ex Embraco sono: lunedì 2 dicembre, alle 10.30 incontro con i sindaci del territorio davanti ai cancelli dello stabilimento di Riva. Ha annunciato la sua presenza anche il sindaco della Città Metropolitana Chiara Appendino.

Martedì 3 dicembre alle 15 incontro con l’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, di fronte allo stabilimento e mercoledì 4 dicembre alle 14.30 incontro con l’assessorato regionale al Lavoro presso la sede dell’Agenzia Piemonte Lavoro di via Nizza 290 Torino.  Uilm e Fiom di Torino chiedono inoltre una convocazione urgente del tavolo di crisi ex Embraco aperto presso il Mise.