Genius Paths 2018, tutto pronto per il concorso visual storytelling organizzato dai Rotary Club Ivrea e Cuorgnè e Canavese.

Genius Paths 2018

Un concorso visual storytelling per le scuole del Canavese. Organizzano i Rotary Club Ivrea e Cuorgnè e Canavese con la collaborazione dei Rotaract Club Ivrea e Cuorgnè e Canavese. Si chiama Genius Paths 2018. Ed è quindi un progetto destinato agli allievi e docenti degli istituti di scuola secondaria canavesani. E’ infatti aperto a partecipazioni di singoli o gruppi di studenti. Storie prodotte per il web, video con foto, grafica, immagini, suoni, testi, di breve durata, 2, 3 minuti, realizzati con smartphone, tablet o strumenti più professionali.

Edifici di culto del Canavese

Tema di riferimento di Genius Paths 2018 sono i valori storici, artistici, culturali, originali del territorio, esistenti negli edifici di culto del Canavese. Visti con gli occhi 2018. Idee per percorsi innovativi, con riferimento guida il contenuto dei libri della quadrilogia “I Percorsi della Fede in Canavese”, Edizioni Hever. Ma con lo sguardo di chi ne fa certamente un tema di cultura. Tuttavia anche una via di aggiornamento, per aggiungere uno strumento al proprio bagaglio, da utilizzare per le opportunità che la scuola ed il mondo del lavoro potranno offrire.

Leggi anche:  Imprese piemontesi: da aprile a giugno nate 6.305 e chiuse 4.945

Rompere la solitudine

La registrazione dei partecipanti al concorso ha inizio a marzo 2018 e si conclude con fine maggio 2018. Premi seminari di prestigio e corsi on line. Saranno quindi assegnati da una giuria di professionisti integrata da una giuria popolare in una cerimonia, Genius Paths 2018 Awards, entro la fine dell’anno scolastico. Gli istituti scolastici coinvolti: a Ivrea l’Istituto Giovanni Cena, il Liceo Antonio Gramsci, il Liceo Carlo Botta, l’ IIS Olivetti; a Rivarolo l’Istituto SS. Annunziata, il Liceo Aldo Moro; a Cuorgnè l’Istituto XXV Aprile; a Castellamonte il Liceo artistico Felice Faccio. Si tratta dunque di un impegno particolare dei club Rotary del Canavese per i giovani. Un’iniziativa abbinata al concorso la promozione del service rotariano “Rompere la solitudine”. Per l’adozione di un programma “pet therapy” a favore dei residenti nelle case di riposo canavesane.