Ha fatto tappa a Cuorgnè e alla scuola elementare «Aldo Peno» il progetto «Life Sic2Sic – In bici attraverso la Rete Natura 2000».

Life Sic2Sic

Il progetto Life Sic2Sic è un’iniziativa guidata dall’Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), con il partenariato di Ares 2.0, società di ricerca e comunicazione istituzionale, Enne3, incubatore di imprese dell’Università del Piemonte Orientale, Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta). Obiettivo del tour è quello di sensibilizzare i cittadini, le scuole, le imprese e le istituzioni sul significato e sull’importanza della Rete Natura 2000, grazie a percorsi in bicicletta che, nell’arco di due anni, metteranno in connessione 170 Siti italiani della Rete Natura 2000 per complessivi 6.000 km, distribuiti in 20 tragitti settimanali su 7 regioni (Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Umbria, Sardegna, Piemonte, Puglia e Sicilia) rappresentative dei diversi habitat naturali del Paese.

Piccoli amici dell’ambiente

Il gruppo di ciclisti – formato da esperti e ricercatori e guidato da Matteo Lener e Maria Cecilia Natalia – ha incontrato, alla presenza del sindaco, Giuseppe Pezzetto, e del consigliere, Antonella D’Amato, gli alunni cuorgnatesi per un interessante momento di formazione. E’ stata una lezione speciale, con proiezione di filmati, giochi e scrittura creativa, per far nascere una cittadinanza attiva nella conoscenza e nel monitoraggio dell’ambiente e nella tutela della biodiversità. «Nella giornata mondiale dell’ambiente – ha commentato il primo cittadino – Siamo onorati di essere stati scelti dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale per il progetto europeo Life, come tappa piemontese del tour in bici Sic2Sic. Una bella lezione per i nostri ragazzi sul rispetto dell’ambiente e delle biodiversità».