Piccola invasione al Liceo Artistico Felice Faccio di Castellamonte, questa mattina nell’ambito delle iniziative collegate alla manifestazione eporediese l’illustratrice Mariachiara Di Giorgio ha incontrato gli studenti.

Piccola invasione al Liceo Artistico Faccio

Per il terzo anno consecutivo si è rinnovata con successo la felice collaborazione tra il Liceo Artistico Felice Faccio di Castellamonte e il festival “Grande e piccola Invasione”. Si tratta di una manifestazione letteraria, giunta alla sesta edizione, in cui i libri e le illustrazioni sono i grandi protagonisti. Questa mattina, 1 giugno, l’illustratrice  Mariachiara Di Giorgio, ospite della piccola invasione di Ivrea, ha dialogato sulla sua carriera d’artista con gli allievi del quarto anno del corso di grafica.

Straordinaria illustratrice

Mariachiara Di Giorgio è nata a Roma nel 1983. L’ospite della Grande e Piccola Invasione ha studiato illustrazione allo Ied di Roma e all’École nationale supérieure des Arts Décoratifs a Parigi. Ha iniziato a lavorare come fumettista per conto della Fao. Oltre che come storyboard artist e concept designer per film e pubblicità. È approdata al mondo editoriale nel 2012, illustrando alcuni albi di Gianni Rodari per Editori Internazionali Riuniti. Quindi ha collaborato, fra gli altri, con Laterza, eAgostini, Else Edizioni e Mondadori. Nel 2015 e 2016 i suoi lavori sono stati esposti alla Bologna Children’s Book Fair e alla Society of Illustrators di New York. Per Topipittori ha illustrato gli albi Due ali (2016) e Professione coccodrillo (2017).

Leggi anche:  Istruzione adulti, un nuovo centro a Ciriè a partire da settembre

Un mondo meraviglioso

Un pezzo importante della Piccola Invasione ha quindi fatto tappa nella città della ceramica. L’artista è stata presentata da un’altra brava e talentuosa illustratrice come Laura Barella. Mariachiara Di Giorgio ha rapito e colpito l’attenzione dei tanti e preparati studenti del Liceo Felice Faccio di Castellamonte. La preparata illustratrice con una appassionante e interessante lectio magistralis ha guidato i liceali castellamontesi nel magico mondo dell’illustrazione. Raccontando quindi di come nascano i suoi meravigliosi disegni con qualche prezioso suggerimento ai giovani allievi del Faccio.