Un design creativo per l’arredo della città di Castellamonte, taglio del nastro questa mattina per la mostra degli elaborati dei liceali del Faccio protagonisti di un progetto didattico curato dalla sezione Design Ceramica.

Un design creativo per l’arredo di Castellamonte

Questa mattina al centro congressi Martinetti di Castellamonte si è svolta l’inaugurazione degli elaborati degli studenti delle classi seconde del Liceo Felice Faccio collegati a “Un design creativo per l’arredo della città”. Si tratta di un progetto didattico curato infatti dalla sezione Design Ceramica. Queste attività didattiche sono state presentate come contributo all’edizione di Buongiorno ceramica 2018! Evento nazionale che coinvolge tutte le 36 città della ceramica.

Buongiorno ceramica

La mostra collegata al progetto Un design creativo per l’arredo di Castellamonte è stata inaugurata alla presenza quindi del sindaco del paese, Pasquale Mazza, del consigliere delegato all’istruzione, Chiara Faletto, del dirigente scolastico, Antonio Balestra, e dell’imprenditrice Daniela Pieroni. E’ stata quindi un’occasione importantissima per il Liceo di poter dare visibilità ad un progetto didattico corale. Sono stati coinvolti tutti i ragazzi delle classi seconde, ben 113 alunni, che singolarmente hanno contribuito all’opera. Un contributo personalizzato per creatività e per realizzazione che unito ha dato vita ad un grande intervento di arredo urbano.

Leggi anche:  Raccolta differenziata troppo bassa: il Comune di Castellamonte corre ai ripari

Grande pannello

Il progetto Un design creativo per l’arredo della città ha preso spunto dall’opera animata La gazza ladra (1964). Episodio di “Omaggio a Rossini”, di Giulio Gianini ed Emanuele Luzzati. Ogni studente è stato quindi incentivato ad offrire il proprio contributo creativo con un’ampia ricerca progettuale. Il progetto scelto si è tradotto in artefatto ceramico nelle ore laboratoriali. Comune a tutti la piastrella di cm 20×20 e la tecnica del graffito con successiva applicazione di colori ceramici a pennello. Ogni piastrella, opera unica, si è unita all’altra e ha generato il Grande pannello creativo 2018.

Dieci e lode in pagella

L’opera, frutto del progetto Un design creativo per l’arredo della città, sarà quindi inaugurata domenica 20 maggio 2018 ore 11 in via Via Saint Amand en Puisaye. Nel percorso didattico sono state dunque praticate le conoscenze dei codici progettuali, estetici ed operativi. Mentre sono state sviluppate competenze espressive. E’ stata infatti valorizzata la capacità di sperimentare e di contestualizzare l’operato nel e per il territorio.