Valeria Peracchino subentra alla dimissionaria Silvia Toninelli nel Consiglio Comunale di Bollengo.

Valeria Peracchino subentra a Silvia Toninelli

L’ultima seduta del Consiglio comunale di Bollengo ha sancito l’avvicendamento tra i banchi della maggioranza tra la consigliera Silvia Toninelli, dimissionaria, e Valeria Peracchino, prima esclusa nelle elezioni del 2016.

Il ringraziamento del sindaco Ricca

Il Sindaco Luigi Sergio Ricca, ha ringraziato la Consigliera uscente, sottolineando come le sue dimissioni siano state un atto di responsabilità, del quale si è preso atto con rammarico, ma nello stesso tempo comprendendone le ragioni. “La Tua scelta, coraggiosa, di rilevare una attività commerciale – ha detto Ricca – è una sfida che va giocata, soprattutto nel momento di rilancio dell’esercizio, con grande impegno e dedizione e quindi sappiamo che hai dovuto sacrificare anche il tempo da dedicare al Comune”.
Il Sindaco, interpretando il pensiero di tutto il Consiglio comunale, ha ringraziato Silvia per il contributo dato ai lavori consiliari e quale rappresentante del Comune nell’Unione della Serra, così come era stata preziosa la sua collaborazione nella costruzione del programma poi premiato dalla maggioranza della popolazione.

Leggi anche:  San Carlo: Eligio Chiaudano è ancora vice sindaco

Chi è Valeria Peracchino

Subentra Valeria Peracchino, ragioniera, già dipendente della Banca CRT, coniugata con due figli, componente della Pro Loco, così come già avveniva al suo paese d’origine Candia. Valeria sarà anche la rappresentante della maggioranza di Bollengo nel Consiglio dell’Unione della Serra. Tutto il Consiglio comunale Le ha augurato buon lavoro nell’interesse della comunità bollenghina e del territorio.