Autonomia Mappano nuovi provvedimenti presi dalla Città Metropolitana.

Autonomia Mappano novità

Per l’autonomia Mappano  il 14 marzo  la città metropolitana ha fissato le quote di riparto di beni e personale. L’ente ha praticamente concluso la fase che detta le norme guida della nascita del   comune. E dal Comune hanno espresso un particolare ringraziamento, per il difficile lavoro svolto,  al vicesindaco metropolitano Marco Marocco.

L’iter iniziato la scorsa estate

Dalla scorsa quest’estate l’ente si è fatto carico di questa difficile transizione. Un prezioso supporto in questa fase è stato anche dato dai gruppi consiliari e dall’Anci. Il direttore regionale Marco Orlando e il membro del direttivo Paolo Ruzzola, anche in qualità di capogruppo, hanno dato un apporto fondamentale.

La partecipazione alla conferenza dei sindaci

Altro importante momento la partecipazione per la prima volta di Mappano alla conferenza dei sindaci dell’ASL To4. Il sindaco di Mappano Francesco Augusto Grassi è intervenuto presentando le criticità della collocazione di Mappano. Il rischio è che i propri cittadini tendano ad utilizzare i servizi dell’ASL Torinese.

Leggi anche:  Sanità in Canavese: Asl To-4 assume circa cento nuovi operatori sanitari

La proposta del sindaco all’Asl

Per questo motivo il sindaco ha proposto all’ASL To4 di collaborare al progetto Casa della salute. Ha ottenuto subito l’interessamento dei suoi vertici tanto che già la prossima settimana riprenderemo il confronto. “Siamo fermamente convinti che un servizio di prossimità per i nostri cittadini potrà migliorarne di molto la qualità della vita”. E’ stato il commento di  Francesco Augusto Grassi.