Centro storico a Corio al via l’iter per la riqualificazione delle strade intorno al municipio.

Centro storico

Il logorio della pavimentazione delle vie del centro storico nel paese è evidente. Infatti è frequente notare rattoppi d’asfalto tra le lastre di pietra o  tra i cubetti di porfido. Per risolvere il problema sono stati stanziati 3.552,64 euro. Si è deciso d’incaricare lo studio Hydrogeos.

Le dichiarazioni del sindaco

Dichiara il sindaco Susanna Costa Frola: “Si è dato mandato a un professionista per risolvere le criticità”. I lavori si erano già aperti ai tempi del sindaco Laura Monaco.   E’ passato nemmeno un decennio dalla chiusura di quel  cantiere. Adesso l’Amministrazione è alla ricerca di una soluzione.

Interventi urgenti in via Cavour

La strada messa peggio è via Cavour. Si osserva un grosso problema di assetto stradale causato dell’uso di materiali facili a frantumarsi. Di frequente i cantonieri sono costretti a sostituire la pietra con lembi d’asfalto. L’obiettivo dello studio è rendere percorribile la carreggiata senza dover operare una manutenzione onerosa.

Materiali inadatti ai veicoli

Sostiene il sindaco: “Forse la pavimentazione non è adatta al tipo di transito. Qui ci passano i veicoli a motore e i camion autorizzati a raggiungere i negozi per il carico-scarico”. La parallela via Regina Margherita è meno usurata in quanto utilizzata quasi unicamente dai residenti.

Le altre vie

Mentre altri tratti usati dai pedoni non lo sono per niente. Per il fondo stradale si sono abbinati materiali diversi, pietre piccole,  lastroni e  porfido. Con il risultato che le infiltrazioni d’acqua sono all’ordine del giorno. L’obiettivo del Comune è la messa in sicurezza per tutelare l’incolumità dei passanti.