“Sanità allo sbando”: la mozione di Viviamo Ivrea sarà presentata in consiglio comunale durante la seduta che si terrà mercoledì 26 giugno.

“Sanità allo sbando”

Tra le mozioni e le interrogazioni che il gruppo Viviamo Ivrea presenterà durante il prossimo consiglio comunale (in programma mercoledì 26 giugno), spicca la mozione sull”ASL To 4, intitolata “Sanità allo sbando: ci risiamo”, a firma proprio del capogruppo Francesco Comotto.

Perdita di 48 milioni di euro

“Abbiamo appreso dai giornali – scrive Francesco Comotto – di una perdita di 48 milioni di euro nel bilancio preventivo 2019 dell’ASL TO4 e il sindacato degli infermieri Nursind ha espresso la propria preoccupazione, a seguito della pesante situazione economica negativa, sul rischio di interruzione di alcuni servizi erogati alla cittadinanza. Inoltre, è in atto da tempo una fuga di professionisti dalla nostra ASL verso il privato”.

Le richieste

La sanità pubblica era stata oggetto di un punto del consiglio comunale anche durante la seduta del 27 novembre scorso. E il gruppo Viviamo Ivrea riprende proprio alcune delle richieste già presentate precedentemente in assise civica. “Chiediamo al sindaco – concludono i consiglieri di Viviamo Ivrea – di convocare con urgenza la Conferenza dei Sindaci chiamando in audizione i vertici aziendali per fare il punto della situazione e fare chiarezza riguardo quanto emerso negli ultimi tempi sia dal punto di vista del possibile disavanzo economico che da quello della situazione di sofferenza dell’intera struttura sanitaria dell’ASL T0 4”