Anche nel Vercellese il Circolo Delfino si conferma ad alti livelli. Spadisti sul podio a Caresanablot.

Anche nel Vercellese il Circolo Delfino si conferma ad alti livelli

La scherma torna alla ribalta e con essa ecco che il «Circolo Delfino» si riprende il giusto spazio a livello nazionale ed internazionale, grazie alla bravura e alla preparazione dei propri ragazzi. Il club eporediese è stato senza dubbio tra i protagonisti lo scorso 23 marzo a Caresanablot, nel Vercellese, in occasione della terza prova interregionale riguardante la disciplina della spada. Valida quale qualificazione alle finali nazionali di Riccione, l’uscita ha visto ai nastri di partenza la bellezza di 29 Under 14.

Giovanissimi d’argento e pure di bronzo

Tra i risultati di maggior prestigio colti nell’occasione, l’argento ed il bronzo categoria Giovanissimi maschili classe 2007, fatti registrare rispettivamente da Edoardo Strobbia e Matteo Casalegno. Bravi pure Riccardo Galluzzo e Simone Ricciardi, il cui cammino si è interrotto negli ottavi di finale. Da non dimenticare, poi, la presenza in graduatoria anche di Riccardo Gera ed Elia Rebesco. Tra i 2008 Giovanni Francescato, Nicholas Chini Balla ed Andrea Debernardi, all’esordio in una competizione ufficiale, non hanno sfigurato, mentre in campo femminile ottima la prestazione di Ellea Scalambrin, sesta dopo essere stata purtroppo eliminata nei quarti (al via della gara anche Ginevra Grisolano). Arriviamo alle Ragazze-Allieve (2006-2005), con Stella Scalambrin che ha sfiorato l’accesso alla finale a 8, mentre Giorgia Lavezzo e Isabella Pucci sono entrate in classifica.

Leggi anche:  Valli del Canavese Trial Team: grandi risultati a Vado Ligure

Anche gli altri si sono comportati molto bene

Nelle file dei maschietti Matteo Perucca, Federico Longo e Pietro Palladino sono saliti a loro volta in pedana facendo del loro meglio, come del resto Claudia Cirdei e Gaia Loriotti tra le Giovanissime 2007. Spazio quindi ad Under 17 (Cadetti) e Under 20 (Giovani), che invece hanno animato il «Torneo Monetti». Quinto e settimo posto per Filippo Micheletti e Paolo Tataranno, mentre restano fuori dalla finale Jacopo Alberga e Marco Bonino. Nella gara in rosa settima ed ottava posizione ad appannaggio di Lucia Cravero e Giorgia Gaudina. A difendere i colori del club eporediese vanno ricordate Caterina Mainardi, Giulia De Carli ed Alessia Vian.