Armando regala una bella vittoria al Team Silmax. Successo in Argentina.

Armando regala una bella vittoria al Team Silmax

Il primo degli atleti Silmax Leini ad aver «rotto il ghiaccio» nella disciplina della mtb è stato l’unico straniero della squadra canavesana. Si tratta dell’argentino Matias Armando, che ha inforcato la sua fida Specialized e ha preso parte ad una serie di eventi di tutto rispetto. E per lui è anche arrivata la prima importante affermazione della stagione. E’ giunta in occasione della «Ultra Kondur MTB», gara suddivisa in due tappe, disputata nella regione di Catamarca, in Argentina.

L’esordio è avvenuto vicino a Cordoba

L’esordio stagionale per l’atleta che veste anche la casacca della sua Nazionale si è registrato, invece, a metà febbraio, quando a Rio Ceballos, nelle vicinanze di Córdoba, si è presentato ai nastri di partenza dell’«Open Across Internazional». Gara di livello XCO Uci Class 1, con alcuni dei migliori specialisti di fuoristrada del Sud America impegnati nella caccia di preziosi punti per l’accesso alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ha visto Matias fare molto bene, concludendo con un 11° posto davvero di tutto rispetto.

Leggi anche:  Old Kings di Castellamonte con il Settimo ed i Bees di Avigliana

Per l’atleta del gruppo leinicese anche in quarto posto

Carico al punto giusto da questo avvio, Armando ha quindi continuato la sua serie di presenze gareggiando nell’«Abierto Noa XCO», ancora in territorio argentino, che si è disputato a San Pedro de Colalao, nella provincia di Tucuman. Il tesserato per la Silmax Racing Team ha fatto meglio, finendo per accomodarsi ai piedi del podio.