Borgaro Nobis 1965 protagonista di un pareggio pirotecnico tra le mura amiche del Walter Righi. Contro il Pavia non bastano i due gol di Lorenzo Parisi: finisce 2-2.

Borgaro Nobis 1965 pareggio pirotecnico

Si avvicina a piccoli passi alla salvezza il Borgaro Nobis 1965. Dopo il pesante scivolone contro il Derthona, infatti, la formazione allenata da Licio Russo torna a muovere la classifica del girone A di Serie D. Al Walter Righi i gialloblù dunque impattano 2-2 contro il Pavia. Ai canavesani non sono bastate le due reti siglate dallo scatenato Lorenzo Parisi. Ai lampi della punta torinese (il secondo su rigore) hanno quindi risposto per i lombardi Ganci e Mapelli.

Salvezza più vicina

Contro una rivale diretta alla salvezza il Borgaro Nobis 1965 è sceso in campo con il promettente e giovane portiere De Marino tra i pali. Mentre davanti al numero uno canavesano Licio Russo ha schierato una linea a 4. Con Ignico, Picone Chiodo, Grillo e Ignico. A centrocampo hanno giocato quindi Del Buono, Pagliero, Zanella, De Bonis. In attacco la scelta è caduta su Parisi e Pasquero.

Leggi anche:  Campionati Italiani Giovanili in pista a fine mese in Canavese

Super Parisi

La doppietta del combattivo ed ispirato Lorenzo Parisi regala un punto prezioso al Borgaro Nobis 1965. I gialloblù, infatti, salgono a quota 41 punti in classifica. Alfiero e compagni sono al 10imo posto del Girone A della Serie D. I canavesani hanno quindi 5 punti di vantaggio sulla pericolosa zona playout. Nel prossimo turno l’undici di Licio Russo affronterà in trasferta la Caronnese, che occupa il terzo posto del raggruppamento.