Borgaro Nobis 1965 primo successo nel 2018 per la formazione allenata da Licio Russo che batte di misura l’Inveruno.

Borgaro Nobis 1965 primo successo

Finisce con il turno infrasettimanale il digiuno di vittorie in questa prima fase di 2018 per il Borgaro Nobis 1965. Ieri, tra le mura amiche del Walter Righi, i gialloblù hanno superato per uno a zero l’Inveruno. Si tratta, quindi, del primo successo dell’anno per Vittorio Del Buono e compagni. Decisivo per i canavesani un lampo di Capitan Pagliero alla mezzora della ripresa. Nel turno precedente l’undici di Licio Russo era stato beffato allo scadere dal Chieri.

Mercoledì da leoni

E’ stato un mercoledì da leoni della serie D per il Borgaro Nobis 1965. Per la sfida contro la compagine lombarda Licio Russo ha scelto il classe 2000 Simone De Marino tra i pali. Davanti al numero uno canavesano, quindi, Picone Chiodo, Benassi, Ignico, Gueye. In cabina di regia la classe cristallina di Vittorio Del Buono. Mentre tra centrocampo e attacco hanno giostrato Pagliero, D’Orazio, Alfiero, Zanella, Sardo.

Leggi anche:  Motori Andrea Ricca centra due successi ad Imola

Zona salvezza

Con la vittoria sull’Inveruno il Borgaro Nobis 1965 conquista i “tre punti” che non arrivavano dalla 14esima giornata. Allora, infatti, i gialloblù superarono il Derthona. Capitan Pagliero e soci salgono all’undicesimo posto in classifica. La squadra canavesana ha totalizzato 26 punti in 22 gare. Tuttavia, sono soltanto due i punti di vantaggio sulla zona playout. Domenica 21 gennaio il sentito e atteso derby tra Casale e Borgaro.