Primi tre punti dell’anno per il Borgaro Nobis 1965. In serie D è positiva la domenica dei giallobù che tra le mura amiche del Walter Righi battono la Pro Dronero.

Borgaro Nobis 1965 primo hurrà

In serie D esulta il Borgaro Nobis 1965. I gialloblù hanno fatto valere il fattore campo. Tra le mura amiche del Walter Righi l’undici allenato da Licio Russo si è aggiudicato il derby piemontese con la Pro Dronero. Per il team canavesano-torinese è il primo successo dell’anno. Con questa vittoria Pagliero e compagni salgono a quota 9 punti in classifica. A 5 lunghezze dai draghi e dallo Stresa.

Vittoria fondamentale

Contro la Pro Dronero il Borgaro Nobis 1965 parte a spron battuto e dopo una decina di minuti sblocca il risultato. A portare in vantaggio i padroni di casa ci pensa De Bonis. Gioia effimera perché prima del riposo gli ospiti impattano sull’uno pari con Dutto. Il gol partita arriva nella ripresa e porta la firma di Tomas Pagliero bravo a siglare di testa la rete del 2-1.

Leggi anche:  Il Borgaro Nobis 1965 ferma la Sanremese: pari in zona Cesarini

Speranze salvezza

Nello “spareggio” salvezza contro i Draghi, Licio Russo ha scelto De Marino tra i pali. Davanti al numero del Borgaro Nobis 1965 sono scesi in campo Calloni, Benassi, Del Buono, Callegari, Specchia, Pagliero, De Bonis, Pinelli, Montante, Alfieri. Nel finale di match annullata la rete del 3-1 a Pinelli per fuorigioco.