Calcio dilettantistico, domenica “sportivamente” da dimenticare per le formazioni canavesane: in serie D il Borgaro Nobis 1965 perde a Como mentre il Bollengo crolla contro la Pianese in Promozione.

Calcio dilettantistico domenica negativa

In serie D si ferma la marcia del Borgaro Nobis 1965. In una domenica di calcio dilettantistico da archiviare in fretta i gialloblù perdono a Como per 2-0. Dopo tre vittorie di fila, infatti, e quattro risultati utili consecutivi l’undici allenato da Licio Russo non è riuscito ad espugnare il Sinigaglia. Decisivi per la vittoria dei lariani, quindi, i gol realizzati da Gabrielloni in avvio di match e Molino nella ripresa.

Serie positiva interrotta

Battuta d’arresto pertanto per il calcio dilettantistico canavesano. Contro i quotatissimo Como, il Borgaro Nobis 1965 è sceso in campo con De Marino tra i pali. Davanti al numero uno gialloblù si sono quindi schierati Picone Chiodo, Ignico, Grillo, Benassi e De Bonis. Tra centrocampo e attacco hanno infine giostrato Del Buono, Begolo, Sardo, Alfiero e Lorenzo Parisi. Con il ko in Lombardia, la formazione allenata da Licio Russo resta a quota 40 punti e al decimo posto della classifica.

Leggi anche:  CR7 arrivato a Caselle, domani la presentazione

Crollo Bollengo

Non ci sono buone notizie nemmeno per il calcio dilettantistico canavesano in Promozione. Il Bollengo Albiano, guidato in panchina da Roberto De Paola, ha infatti perso lo scontro diretto contro la Pianese per 4-1. I biancoverdi hanno quindi perso la vetta del girone B di Promozione. Bonato e compagni sono addirittura scivolati al terzo posto, sorpassati anche dallo Charvensod. Sorride solo il Volpiano. Le “volpi argentate” vincono 3-2 il derby con la Rivarolese, grazie ai gol di Pititto, Trovato e Pinzone.