Canavese rugby club vince la sua prima partita, espugnando il campo del Monferrato rugby, in occasione della partita amichevole contro i Thaka’tani.

Canavese rugby club primo successo

La prima volta non si scorda mai. Canavese Rugby Club vince la sua prima partita. I giocatori canavesani hanno infatti espugnato il campo del Monferrato rugby, in occasione della partita amichevole contro i Thaka’tani. La sfida è stata disputata nell’ambito del Memorial Christian Cataldo. “Ringraziamo i nostri avversari, che hanno giocato duramente fino alla fine in una partita equilibrata con solo una meta di differenza – hanno scritto sulla pagina social della squadra i giallorossi – Grazie a tutti and support local rugby!! Pusa!”.

Passione, posizione, passo e possesso

“Amanti del rugby e giocatori neofiti di questo bellissimo sport. Allenamento ogni giovedì alle ore 20:00 al campo sportivo di Salto”. E’ l’appello lanciato dal Canavese Rugby Club. L’idea del rugby in Canavese è quindi maturata nel gennaio del 2016. In campo,quindi, con tanto di maglietta giallo-rossa, pantaloncini blu e scarpini da “battaglia” ci sono anche due borgomastri del territorio come Riccardo Rosa Cardinal, giovane sindaco di Canischio, e Maurizio Giacoletto, primo cittadino di Levone.

Leggi anche:  Manifestazione Sì TAV, presente anche il sindaco Pezzetto

Complimenti dal primo cittadino cuorgnatese

A stretto giro di posta, sono arrivati quindi i complimenti al Canavese Rugby Club da parte del Sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, per la prima vittoria del sodalizio. “Una compagine sportiva nata tra amici che sono orgoglioso abbia trovato in Cuorgnè la possibilità di crescere. Un invito dunque a tutti gli appassionati a sostenere e perché no a essere parte di questa loro bella avventura”. Sono state le parole del Sindaco di Cuorgnè.