Celestino Vietti Ramus quinto nella prima gara Mondiale in Qatar nel campionato di Moto 3.

Celestino Vietti Ramus quinto, grande inizio

“È stato davvero un grande inizio e sono contento per tutto il lavoro fatto con il Team fin dai primi test”, così il giovane pilota canavesano all’arrivo. “Mi sentivo bene in sella alla moto, i primi giri ho dovuto sciogliermi e poi sono riuscito a rimanere lì con i più forti. A tre giri dalla fine volevo provarci, ma, forse non sono stato abbastanza furbo o forse per inesperienza, ho perso il contatto dai primi tre che hanno fatto un piccolo vuoto che non siamo riusciti a ricucire”.

Entra nella Top 5

Si chiude, dunque, con la Top5 di Celestino Vietti Ramus e il ritiro di Dennis Foggia il primo GP della stagione per lo Sky Racing Team VR46 a Losail. Scattato dall’ottava casella della griglia di partenza, Celestino ha subito tenuto il contatto con i primissimi e dopo 20 giri al ritmo dei più forti ha tagliato il traguardo in quinta posizione con un ritardo di poco più di 4 decimi dal podio. Con gli 11 punti conquistati oggi è primo tra i rookie. Un gran bel risultato.

Leggi anche:  Vietti Ramus è pronto per la gara di Misano Adriatico

Gara con difficoltà

Gara più breve del previsto invece per Dennis travolto incolpevolmente dalla moto di Rodrigo dopo un contatto nel corso del quarto giro quando stava recuperando terreno sul gruppo dei più forti. E’ stata, comunque, una gara combattuta fin sotto la bandiera a scacchi per il giovane pilota dello Sky Racing Team VR46 che chiude con un ben augurante quinto posto. Dennis Foggia, invece, come si diceva in precedenza è stato costretto al ritiro per un contatto di gara. Ora una settimana di pausa per riflettere su questo esordio mondiale per poi riprendere la stagione con la seconda prova, nella quale per Celestino Vietti cercherà di dare continuità e conferma a quanto di buono ha fatto quest’oggi.