Giornata dello Sportivo, premiati dall’amministrazione comunale gli atleti ozegnesi che si sono distinti nelle loro discipline.

Giornata dello Sportivo

In un fine settimana intensissimo per tutta la comunità di Ozegna, un momento speciale è andato in scena nel pomeriggio di domenica 24 novembre. Si tratta della prima edizione della «Giornata dello sportivo», che il Comune di Ozegna ha voluto indire all’interno di una serie di manifestazioni che hanno posto in primo piano il rinnovato palazzetto dello sport dedicato al ricordo di Natalina Marena. Il sindaco Sergio Bartoli e tutta l’Amministrazione comunale hanno allestito questa nuova iniziativa al fine di dare risalto a tutti quei concittadini che, nel corso degli anni, si sono distinti nelle discipline più disparate.

Brillanti risultati

Ad accomunarli tutti il fatto che con i loro risultati brillanti, le loro performance fatte d’impegno, fatica e dedizione, hanno promosso l’immagine di Ozegna e del nostro territorio. Senza contare, cosa non di secondo piano, che hanno fatto sì che le varie pratiche sportive venissero maggiormente conosciute, dandone anche un ulteriore lustro. Ad aver sfilato nell’occasione ed aver ricevuto il riconoscimento dall’amministrazione ozegnese sono stati per la precisione Arianna Delaurenti (boxe), Martina Gamerro (equitazione), Chiara Giovando (podismo specialità corsa in montagna), Francesca Goglio (nuoto sincronizzato e danza), Luca Sacconier (pattinaggio a rotelle), Matteo Spezzato (karate), Davide Tarella (podismo), Edoardo Barberis (calcio), Matilde Barberis (danza), Sofia Bartoli (calcio femminile), Zion Bertetti (nuoto, danza e judo), Zoie Bertetti (danza e nuoto), Gabriele Civale (calcio), Giulia Civale (danza), Irene Civitico (calcio), Andrea Minuto (calcio), Rachele Brusa (danza), Sara Essart (majorettes). Inoltre pure la scuola calcio dell’Asd Ozegna è stata premiata per l’impegno manifestato al fine di coinvolgere i giovani del paese del territorio in genere.

Leggi anche:  A febbraio il football americano torna protagonista in Canavese

La parola al sindaco

«E’ stata una giornata speciale – le parole del primo cittadino – per i ragazzi e le ragazze di Ozegna, più o meno giovani, che con il loro impegno hanno portato lustro al nostro paese. Sono stato estremamente grato e felice di queste premiazioni. In futuro saremo sempre più vicini a coloro che si distingueranno nelle loro attività. Questa giornata non vuole essere soltanto un’occasione per riconoscere le varie discipline sportive e le associazioni della nostra cittadina, ma anche un’opportunità per promuovere la salute e la vita sana attraverso il movimento. Lo sport è disciplina, tecnica e valori, ma soprattutto salute e benessere. Tutti devono comunque sapere che queste manifestazioni, come tutte quelle passate e per quelle future, sono possibili grazie al grande affiatamento che regna sovrano nel nostro gruppo consiliare».