Gym Club giovani atleti su cui puntare, da loro arrivano già i primi risultati.

Gym Club grandi soddisfazioni

Non solo dalle categorie Master arrivano soddisfazioni per il Gym Club. Lo confermano i riscontri nel settore Nazionale Giovanissimi, dove la compagine del presidente Walter Cerrato ha posto alla ribalta tre giovani interessanti. Tutto grazie al grande lavoro portato avanti in palestra dal team e dall’allenatore Emanuel Pacera.

Molti gli atleti che si sono messi in luce

A mettersi in luce tra gli Esordienti sono stati tre ragazzi, i quali hanno fatto registrare particolari performance nelle specialità dello Strappo, dello Slancio, dello Stacco e della Distensione su Panca. Mauro Bianco nella recente uscita targata «Sport Day» ha vissuto una gara eccellente nella Pesistica, facendo registrare il record interregionale nello Stacco (100 chili) ed una ottima prova di panca nella categoria 67.5 chilogrammi (32 – 40 – 100 – 52.5 i riscontri). Il suo compagno di squadra Riccardo Maccario, che ha iniziato da appena un mese, ha fatto vedere ottime cose, anche nella tecnica nella pesistica, confermando ampi margini di miglioramento nella classe nella 56 chili (25 – 30 – 70 – 30). Infine, il più piccolo in categoria, cioè Mattia Di Benedetto: ad ogni alzata ha fatto capire di poter fare ottime cose nella categoria 52 chilogrammi (27 – 30 – 70 – 27.5).

Leggi anche:  Corsa ciclistica Cirié Pian della Mussa, in scena sabato

Si punta sui giovani

Una «nidiata» interessante, che non si vedeva dai tempi in cui gareggiava lo stesso Pacera, composta successivamente da Marco Bonino e Alessandro Volo, mentre nel settore femminile come non citare Maruska Pacera e Jessica Bobbio (quest’ultima ricordata, in maniera particolare, per i suoi 3 primati Mondiali di powerlifting, tuttora imbattuti, conseguiti nel 2005 ai Campionati Mondiali WDFPF organizzati dal Gym Club di Ciriè). «Ora tocca a questi tre moschettieri dimostrare quanto possono emergere – fanno sapere da Ciriè – Quello che colpisce è la serietà e la concentrazione che mettono nel lavoro in palestra, cosa non così scontata al giorno d’oggi».