Paolo Rossi del Team Durbano chiude terzo in Francia. Per lui è un grande ritorno.

Paolo Rossi del Team Durbano chiude terzo in Francia

Torna alla ribalta il nome di Paolo Rossi, il forte atleta della Durbano Gas Energy Rivarolo ‘77 diventato ormai un esperto di trail. L’ennesimo risultato di spicco del valchiusellese (è originario di Alice) è arrivato in occasione del «Trail EDF Cenis Tour», che si è svolto nell’Alta Maurienne Vanoise, in Francia. Il nostro si è posizionato al terzo posto al termine di in una difficile competizione, che ha richiamato oltre 1000 partecipanti da tutta Europa, i quali si sono confrontati su 5 differenti percorsi.

Corsa molto tirata, ma grande soddisfazione per il valchiusellese

«Una gara tiratissima – racconta Rossi, al termine della competizione transalpina – Dopo il primo colle siamo rimasti in 4: le ultime 2 salite le abbiamo affrontate sotto il caldo massacrante, ma quando ho capito che il podio era tra il ghiaccio ho proseguito regolare sino all’epilogo». Per il portacolori della Durbano non si tratta della prima esperienza in questa gara, dato che nel 2015 se l’era aggiudicata con oltre 80 minuti di distacco. «A luglio del 2018 – prosegue nella sua disamina – durante un allenamento per una caduta ho avuto seri problemi al ginocchio, che non si risolvevano, alternando tendiniti ad infiammazioni. Ho pensato di smettere».

Leggi anche:  Skating dreams Volpiano in uscita al Novara talent show

Dopo 400 giorni lontano dalle gare è un ottimo risultato

Ma Paolo non ha mollato e così è riuscito a tornare in auge. «A maggio, aiutando un amico a preparare una gara, uscita dopo uscita ho sentito la condizione migliorare. Ho meditato il ritorno proprio in tale gara, che mi aveva dato tanta gioia nel 2015, col podio. Considerando i 400 giorni lontano dalle gare e i miei 50 anni per me questa ha il sapore della vittoria». Non sarà questa l’ultima gara della stagione per Rossi: intanto continuerà con i costanti e duri allenamenti, nella splendida cornice della Valchiusella.