Silmax Racing Team i successi ottenuti dai canavesani alle gare.

Silmax Racing Team

Ultime occasioni per gareggiare in casa Silmax Racing Team nella stagione 2019 dedicata alla mountain bike. Ed ancora una volta il club canavesano si è ben comportato, per un bilancio di tutto rispetto. Partiamo dall’ottimo riscontro firmato da Giuseppe Lamastra, in occasione della «Gran Fondo Prevostura» di Lessona, che ha richiamato atleti a livello internazionale.

Gran Fondo Prevostura

Il club del presidente Giordano si è presentato in provincia di Biella pure con Armando, Avondetto, Comola, Mezzadra ed alcuni amatori, ma la zampata vincente l’ha data l’esperto valdostano, che ha chiuso i 48 chilometri della 21esima edizione con il terzo posto. A precederlo a fine prova l’ex compagno di squadra Samuele Porro (Trek-Selle San Marco) ed il colombiano Diego Arias Cuervo (Giant-Liv Polimedical). Scorrendo la classifica, 18° posto di Andrea Comola, mentre alcune cadute hanno rallentato Simone Avondetto e Matias Armando, i quali hanno concluso rispettivamente al 26° (ma anche terzo degli Under 23) ed al 30° posto.  Per Giorgio Mezzadra invece piazza numero 97°, mentre tra gli amatori argento per Flavio Coluccio e bronzo per Marco Martini tra i Master 5 ed ottava posizione per Giampiero Cavallo tra i Master 6.

Monte San Giorgio a Piossasco

Invece il Monte San Giorgio a Piossasco è stato teatro dell’epilogo della «Marathon Bike Cup-Specialized» 2019. Lungo il tracciato di 40 chilometri la Silmax Racing Team è rimasta a secco a livello di podi assoluti. Partiamo da Lamastra, che si è presentato al via da leader del circuito, arrivato al traguardo in settima posizione. Risultato che gli è costato caro, dato che ha concluso terzo nella generale del trofeo. Ottavo, invece, Avondetto, che ha però conquistato l’argento tra gli Under 23. Una ruota tagliata durante la corsa costa il ritiro a Matias Armando, mentre Comola si è piazzato 27°.

Leggi anche:  SB Sangiorgese pronta per una stagione ricchissima

Buoni risultati nel Master

Nelle file dei Master 4° posto centrato da Flavio Coluccio e 6° da Marco Martini fra i Master 5. Nona piazza di Giampiero Cavallo tra i Master 6, mentre Pierantonio Rochietti, Master 4, è risultato 32esimo. Trasferta poi a Iseo per due rappresentanti leinicesi in occasione della «GimondiBike Internazionale». Giorgio Mezzadra ed Alessandro Francisco hanno terminato rispettivamente 120° (19° degli Elite) e 274° (38° tra gli M4).

Gran Fondo Musinè

In precedenza la compagine canavesana dedita alla mountain bike si era presentata ai nastri di partenza anche della «Gran Fondo Musinè», svolta a Caselette. Nella kermesse vinta dal colombiano Leonardo Paez, ancora Lamastra in grande spolvero, il quale si è piazzato quinto. Bene pure Armando, con il sudamericano che ha conquistato l’ottavo posto. Gli atleti Master della Silmax Racing hanno invece registrato il bronzo di Flavio Coluccio e un quinto posto con Marco Martini tra i Master 5. In contemporanea Andrea Comola ha detto la sua in occasione «La Forestière», competizione transalpina sulla lunga distanza valida come tappa del circuito internazionale UCI MTB Marathon Series. Ad Arbent, sulla distanza di 100 chilometri e con oltre 2900 metri di dislivello, il leinicese ha conquistato la 27esima piazza.