Skull Boxe Canavesana Rivarolo sugli scudi nella Coppa Piemonte. Protagonisti della competizione Alessandro Luscello e Damiano Vallelonga.

Skull Boxe Canavesana Rivarolo

La Coppa Piemonte dedicata alla disciplina del pugilato mette nuovamente in evidenza la bravura dei giovani che stanno crescendo nelle file della Skull Boxe Canavesana Rivarolo guidata da Alessio Furlan. Il «Guerriero», che continua a scovare ed a far crescere ragazzi interessanti nella sua palestra (che oggi ha sede a Pasquaro), ha fatto centro in questa occasione con il duo composto da Alessandro Luscello e Damiano Vallelonga, che in occasione delle finali del trofeo, che si sono tenute lo scorso 23 giugno a Gravellona Toce, hanno occupato il gradino più alto del podio.

I risultati

Il primo, impegnato nella categoria School Boys, 13enne residente ad Oglianico, ha conquistato la terza affermazione sui quattro match sin qui disputati, sconfiggendo Fabio Paolangelo che è tesserato invece per l’ASD Boxe Galliate. Il canavesano ha confermato la sua bravura e senza dubbio è uno dei nomi da tenete d’occhio in vista dei Campionati Nazionali di disciplina, nei quali potrebbe essere davvero tra i protagonisti. Come tra i protagonisti del panorama non solo piemontese c’è Damiano Vallelonga. Il 15enne che gareggia nella classe Juniores 63 chilogrammi di peso ha regalato una prova di qualità anche in questa occasione, inanellando la quindicesima affermazione consecutiva e confermandosi nell’ultimo anno imbattuto.

Leggi anche:  Nella 24 ore Alladiese protagonista il calcio a 5 | FOTO

La parola al maestro

«Entrambi sono dei ragazzi che stanno lavorando e che dimostrano come il progetto che abbiamo avviato sta dando i frutti previsti – spiega lo stesso maestro Furlan – In particolare vorrei spendere due parole su Vallelonga: lui è il classico esempio di un giovane che attraverso la costanza, il lavoro, l’impegno e gli allenamenti si può davvero raggiungere ottimi risultati. Ma lui è solo uno dei pugili della Canavesana che stanno maturando davvero bene».